Pescara, Pd Abruzzo contro ex consigliere leghista che inneggia alla X Mas

"Diciamo no ai nostalgici e difendiamo con i denti i valori dell’antifascismo"

di Redazione | 15 Giugno 2024 @ 16:58 | POLITICA
X Mas Armando Foschi
Print Friendly and PDF

ABRUZZO – Forse in crisi di visibilità dopo aver mancato la rielezione al Comune a Pescara, l’ex consigliere della Lega Armando Foschi ha pubblicato stamattina su Facebook una sua immagine in puro stile Vannacci: ostenta sul volto una mascherina con il logo e il nome della Decima Mas, la famigerata divisione della Repubblica di Salò che ebbe come comandante il futuro golpista Junio Valerio Borghese e che si macchiò di crimini di guerra durante il secondo conflitto mondiale – recita la nota online sul portale web ufficiale – così in una nota Daniele Marinelli, segretario regionale del PD Abruzzo –

Chissà cosa ne pensano Forza Italia e Carlo Masci, che è ancora sindaco anche grazie ai suoi voti – precisa la nota online. Sappiano Foschi e tutti i nostalgici di epoche fortunatamente tramontate che il Partito Democratico difenderà con i denti i valori dell’antifascismo – Siamo contro chi inneggia alla Decima Mas, contro gli squadristi dentro e fuori dal Parlamento, contro le farneticazioni di Vannacci e contro chi celebra con francobolli i gerarchi fascisti – aggiunge la nota pubblicata.

A chiunque con nostalgia continua ed evocare gli anni tragici del Ventennio, vogliamo ricordare che la Costituzione italiana è una costituzione antifascista e che questa è la regione della Brigata Maiella, simbolo nazionale della lotta partigiana – si apprende dal portale web ufficiale. Trovino pace – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale – conclude Daniele Marinelli –


Print Friendly and PDF

TAGS