PD, a Roma vertice elettorale con Letta. C’è anche la Pezzopane

di Redazione | 04 Maggio 2022 @ 15:33 | VERSO LE ELEZIONI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Questa mattina sono intervenuta all’interno della conferenza nazionale del Partito Democratico con la quale abbiamo inaugurato insieme ad Enrico Letta, Cecilia D’Elia e Francesco Boccia, la campagna per le amministrative 2022.” Questo il commento della candidata sindaca Stefania Pezzopane. 

“L’Aquila è di nuovo al centro del dibattito nazionale. Abbiamo l’occasione di portare un vento di cambiamento e ce la metteremo tutta per raggiungere il nostro obiettivo. 

Ci tengo a ringraziare il partito democratico per il supporto che ci sta dando. Lo sappiamo, L’Aquila è una città speciale, che ha avuto ed ha ancora bisogno di tanto sostegno. In questi anni anche grazie al mio lavoro in parlamento, grazie al PD e grazie al centro sinistra è stata accompagnata nel processo di ricostruzione con misure importanti. Purtroppo, in questi anni l’attuale amministrazione di destra non è stata in grado di farsi forza dello straordinario patrimonio di contributi a disposizione, chiudendo la città in un grave isolamento.

La mia missione sarà quella di completare la ricostruzione materiale, sociale ed economica e lanciare la nostra città sul piano nazionale, perché ricostruire L’Aquila vuol dire ridare speranza all’intero paese, è proprio per questo che vi chiedo che questa mia missione diventi una missione di tutti noi. Dobbiamo portare avanti una ricostruzione che non sia solo materiale ma anche sociale ed economica, che abbia al centro le donne e le giovani generazioni. 

Ricostruire una città vuol dire portare prosperità e renderla sicura, amata, cercata in ogni sua sfaccettatura. 

La nostra coalizione è forte e ampia, come nelle migliori esperienze del centro sinistra. Raccoglie quattordici simboli che convergono in sei liste composte da candidate e candidati pieni di esperienza e competenze, con molti giovani. 

Vincere per noi vuol dire fare  un nuovo cammino, ma  continuando a dare tutte e tutti noi stessi per L’Aquila, questa donna forte che non si arrende! L’Aquila insieme, libera e forte.”


Print Friendly and PDF

TAGS