Parigi Fashion Week: la collezione super chic di Hermes

di Virginia D'Amico | 14 Ottobre 2020 @ 07:00 | VINTAGE ITALIAN FASHION
Print Friendly and PDF

Dopo il successo della Milano Fashion Week è la volta di Parigi. Lo stilista che a mio avviso si contraddistingue da sempre è Hermes. Il direttore creativo, Nadège Vanhée-Cybulski, sente l’esigenza di fare una premessa prima di andare in scena, al Tennis Club di Parigi: “Piacere crescente di riconnettersi con il mondo, piacere infinito di riconnettersi. É dolce rivivere, è urgente andare avanti. Il corpo si avvolge di emozioni, non fugge, gioca un gioco da equilibrista. Sembra avere le vertigini, un secondo dopo inizia una danza. Un corpo intravisto dalla serratura, ma il corpo è lì, bello e tutto intero. La sua sensualità è ritrovata. Perché mascherare le nostre vulnerabilità? Le nostre fragilità sepolte, le abbiamo viste apparire. I nostri dubbi, li abbiamo presi tra le braccia. Li abbiamo modellati. Una volta ritrovata la calma e la sicurezza, lei sa che tutto si accelera. Ogni epoca è un ricominciare assoluto. Ogni pomeriggio una resurrezione».

Va in scena una collezione dove l’eleganza fa da padrone , dove c’è estrema cura dei materiali, così semplici ma così preziosi, una collezione che esprime freschezza, leggerezza e disinvoltura.

Nadège punta sul tono su tono: il cammello, il celeste, il cioccolato, l’arancio, e da qui costruisce una silhouette facile e sinuosa. La sensualità viene racchiusa in gonne e giubbotti in pelle arancione, colore must del brand, nelle minigonne che si alternano a pantaloni larghi da uomo .

La novità è una rete metallica e dorata a maglie larghe e quadrata che Vanhée-Cybulski definisce «armature d’estate per un tempo da riconquistare» che coprono, ma lasciandoli visibili, gli abiti sottoveste. Bellissimi i top aperti sulla schiena che riescono ad assottigliare il punto vita.

Ritornano il collo alto, i body sgambati che rivelano i fianchi, le camicie dalla silhouette militare,  giacche corte e senza maniche in Principe di Galles, e i tubini che mostrano la schiena nuda. L’eleganza firmata Hermes.

Le scarpe basse e i make up naturali completano delicatamente tutti i look.

Il lusso diventa più essenziale e più pulito, senza sforare il minimale.


Print Friendly and PDF

TAGS