Parcelle ricostruzione, Rivera sigla accordo con ordini professionali

di Redazione | 05 Maggio 2022 @ 14:37 | UTILI
consiglio
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Trovata l’intesa sulle competenze professionali dei tecnici impegnati nella ricostruzione sisma 2016. A renderlo noto è il Direttore dell’Ufficio Speciale della Ricostruzione, Vincenzo Rivera, che dopo un tavolo tecnico con tutti gli ordini professionali ha sottoscritto un accordo relativo alle verifiche di congruità delle parcelle professionali. Il Tavolo tecnico era nato a seguito dell’Ordinanza del Commissario n. 108 del 10 ottobre 2020, che aveva modificato la modalità di calcolo delle parcelle professionali allineandole alle tariffe previste dal DM 140/2012.  “Alla luce della nuova modalità di calcolo, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione post sisma 2016   afferma Rivera – ha ritenuto opportuno effettuare una valutazione preventiva delle competenze tecniche, fatte salve le successive verifiche di competenza degli Ordini e dei Collegi in considerazione delle previsioni dell’Ordinanza n.108/2020. Con questo provvedimento -spiega- abbiamo condiviso un software per la verifica automatica delle congruità delle parcelle presentate, evitando così incomprensioni sugli importi e inutili appesantimenti burocratici che finivano per aggravare il lavoro dei tecnici e degli stessi uffici della Ricostruzione. Voglio ringraziare il gruppo di lavoro interno all’USR Abruzzo e i rappresentanti dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Teramo, l’Ordine degli Architetti, il Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Teramo e l’Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo per la proficua collaborazione.”


Print Friendly and PDF

TAGS