Papà origlia durante la Dad: 1750 euro di multa

di Redazione | 08 Marzo 2021 @ 06:45 | LA LEGGE E LA DIFESA
dad
Print Friendly and PDF

Un papà un po’ troppo curioso si è messo ad ascoltare la conversazione tra la figlia e l’insegnante durante una lezione a distanza. Non contento, il papà, ha citato alcune cose ascoltate in una mail alla scuola. Ma non gli è andata benissimo.

Il papà è stato infatti condannato a pagare 1750 euro di multa. Per la precisione il tribunale di Amburgo ha condannato l’uomo a 25 sanzioni da 70 euro ciascuna per un totale, appunto, di 1750 euro.

Il genitore si è giustificato, si legge su Fanpage, dicendo che era preoccupato per il rendimento della figlia a scuola e le avesse anche chiesto di utilizzare il vivavoce. L’insegnante però non sapeva che il padre avrebbe origliato la conversazione e ha finito anche per sospettare che si facesse fare i compiti dal padre, evitando di valutarla. Da qui la mail del padre alla scuola. Il tribunale di Amburgo ha dato ragione all’insegnante.

In uno Stato costituzionale, hanno spiegato i giudici, non si ascoltano le conversazioni di nascosto, nemmeno per una buona causa. 


Print Friendly and PDF

TAGS