Palumbo (Pd) su Superbonus

"Superamento delle criticità sia richiesta unitaria che parta dall'Aquila", dice il consigliere comunale dem

di Redazione | 29 Novembre 2022 @ 12:33 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Esprimo soddisfazione per l’apertura della maggioranza alla mozione, già sottoscritta dal resto dell’opposizione, che ho depositato in consiglio comunale per affrontare le tante criticità che stanno compromettendo l’efficacia del superbonus generando apprensione tra tecnici ed imprese e grande disorientamento tra i cittadini”.

Così una nota del consigliere comunale, Stefano Palumbo

“Ad aggravare la difficile situazione legata al meccanismo della cessione del credito, problema esistente già ai tempi del governo Draghi, è arrivata la incomprensibile scadenza del 25 novembre per la presentazione delle CILAS fissata dal Governo Meloni che ha prodotto una folle corsa contro il tempo e messo in grandissima difficoltà condomini, studi tecnici ed imprese. 

Bene dunque – prosegue Palumbo –  la volontà da parte dei colleghi di maggioranza di affrontare il problema integrando ed arricchendo le nostre proposte, in particolare a seguito delle risultanze che emergeranno dai lavori di una prima commissione che il presidente Livio Vittorini ha annunciato di voler convocare a stretto giro, in modo da consentire l’approvazione di una mozione unitaria nel corso del consiglio comunale del 5 dicembre.  

Ritengo importante che all’Aquila, in più di un’occasione e per diversi aspetti considerata un punto di riferimento in tema di ricostruzione, si faccia fronte comune per ribadire ancora una volta l’importanza strategica della messa in sicurezza del territorio italiano e della capacità di farlo accettando le ulteriori sfide imposte dalla transazione energetica ed ecologica, obiettivi che il superbonus si prefissava e che trasversalmente – conclude il consigliere –  abbiamo il dovere di difendere e rilanciare chiedendo all’attuale Governo il recepimento dei suggerimenti che, dall’ascolto degli operatori del settore, abbiamo elaborato. 


Print Friendly and PDF

TAGS