Palma di Maiorca, zafferano protagonista del Festival Cinema Italo-Spagnolo

di Redazione | 20 Giugno 2023 @ 14:47 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
Print Friendly and PDF

PALMA DI MAIORCA  –  “Sarà un piatto eccezionale quello realizzato con lo zafferano dell’Aquila d.o.p”, ha detto Gabriella Carlucci, madrina del Festival del Cinema italo-spagnolo, quando ha ricevuto in omaggio dallo chef stellato William Zonfa, ambasciatore dello zafferano nel mondo, il prezioso vasetto di zafferano della Cooperativa Produttori Uniti Zafferano di San Pio delle Camere (AQ). “Facendo leva sul binomio vincente di cinema e cibo, c’è la opportunità di promuovere e far conquistare nuovi mercati a prodotti agroalimentari straordinari, come quelli della regione Abruzzo che quest’anno rappresenta l’Italia”, ha concluso la Carlucci.
Lo Zafferano della Coop che fa riferimento a “Le Vie dello Zafferano” è stato portato a Palma di Maiorca da Chef Zonfa per la preparazione del piatto di punta della cena di gala dell’evento. La Regione Abruzzo, con l’agrifood sostenibile di eccellenza, è stata la protagonista italiana, di una vetrina internazionale di eccezione, una missione affidata all’Agenzia regionale attività produttive (Arap). Prima della Spagna l’oro rosso d.o.p. de “Le Vie dello Zafferano” è stato portato a Helsinki e Stoccolma in un’altra vetrina internazionale organizzata dall’Arap. Insieme ad altre eccellenze d’Abruzzo come il Tartufo e il formaggio Gregoriano, Lo Zafferano di San Pio delle Camere (AQ), uno dei 13 territori della D.o.p. dell’Aquila, troneggia in tutte le piazze mondiali, confermandosi un prodotto di straordinaria qualità per la gastronomia, ma anche per la salute umana.
“Sono orgoglioso di essere l’ambasciatore dello zafferano nel mondo”, ha detto chef Zonfa. “Ringrazio le vie dello Zafferano per avermi dato questa opportunità che porto con la fierezza di essere abruzzese e di far conoscere al mondo una spezia straordinaria e unica, lo zafferano dell’Aquila d.o.p.”, conclude Zonfa.
L’appuntamento è ora per il 5 agosto a San Pio delle Camere con la Festa dei Solchi, il rito con cui si piantano i bulbi di zafferano, dando il via alla nuova stagione di produzione.


Print Friendly and PDF

TAGS