Palestre condivise nelle scuole, Calvisi: “Le società sportive devono sanificarle”

di Matilde Albani | 01 Ottobre 2020 @ 06:30 | ATTUALITA'
calvisi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA- “Attraverso lavori di edilizia veloce (tramezzi, nuovi accessi, bagni e ampliamenti di parcheggi) abbiamo adeguato gli edifici scolastici della Provincia dll’Aquila alle norme anti Covid – racconta a Laquilablog il vice presidente della Provincia dell’Aquila, Vincenzo Calvisi. – 750mila euro che ci ha trasferito il Governo, di cui  250mla solo per L’Aquila, interventi tutti condivisi con i dirigenti scolastici nelle riunioni di quest’estate”.

Rimane il nodo delle palestre, però, spesso affidate ad associazioni sportive, chi deve controllare allora il rispetto dei protocolli di sicurezza? L’uso promiscuo della palestra necessita della definizione di precise procedure per la sua gestione giornaliera,  e proprio su questo le cose non sono ancora chiare, a parte i costi decisamente alti.

“Abbiamo il problema della sanificazione – dice Calvisi – le società sportive devono farla dopo l’utilizzo, gli alunni che il giorno dopo vanno in palestra  non possono utilizzarla  se non prima sanificata”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS