Pacentro, entro aprile il nuovo polo scolastico progettato da Mario Cucinella

di Redazione | 17 Gennaio 2022 @ 16:49 | ATTUALITA'
Pacentro
Print Friendly and PDF

PACENTRO – Un nuovo polo scolastico a Pacentro, in provincia di L’Aquila, dopo il terremoto del 6 aprile 2009, grazie allo studio di architettura MC A, Mario Cucinella Architects, guidato da Mario Cucinella, insieme a Lap Architettura e con la collaborazione delle associazioni Viviamolaq, ActionAid e Indire.

Entro aprile i lavori dovrebbero essere conclusi.

Un progetto partecipato che riattiva la vita didattica del comune in Abruzzo.

Ne da notizia il sito https://www.internimagazine.it (https://www.internimagazine.it/architettura/mario-cucinella-progetta-a-laquila-un-polo-scolastico-partecipato/).

Oltre allo studio il polo scolastico deve servire anche per aggregazione.

Insomma, come si legge nell’artico di www.internimagazine.it, è “creare uno spazio didattico che fosse molto più di una semplice struttura volta all’apprendimento”.

La scuola di Pacentro è frutto di un lungo percorso di progettazione partecipata avviata nel 2015, sulla base dei fondi stanziati post sisma del piano denominato “Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in Sicurezza”.

Gli studi, il disegno, l’individuazione di un punto di arrivo: a tutte le fasi di progettazione hanno contribuito in prima persona e in modo attivo 60 studenti della scuola, 20 docenti e personale scolastico e oltre 140 cittadini.

Fin da subito, per i progettisti, è stato che la scuola veniva intesa come il luogo in cui gli adulti di domani sviluppano il loro modo di essere, di apprendere, di vivere, di socializzare, di conoscere: non solo, quindi, una struttura che ospita lezioni frontali, ma un vero e proprio ambiente di scambio.

Il team dei progettisti ha pensato a una figura geometrica, come il cerchio. L’idea di una piazza anche per incontri.

Oltre alla circolare, ospita al proprio interno alberi e giardini.

Al circondarlo, 8 aule come una serie di “bolle”: 5 dedicate alla scuola primaria, 3 alla secondaria di primo grado.

Visto che Pacentro è dal 2001 nel Club dei Borghi più belli d’Italia, lo studio di architettura MC A, Mario Cucinella Architects, guidato da Mario Cucinella, insieme a Lap Architettura e con la collaborazione delle associazioni Viviamolaq, ActionAid e Indire, ha pensato di prevederla nella zona collinare del Parco Nazionale della Majella, circondata dall’immenso paesaggio appenninico, che con le sue alture alternate permette di scoprire poco alla volta la struttura circolare.

Sempre nell’artico su, https://www.internimagazine.it/architettura/mario-cucinella-progetta-a-laquila-un-polo-scolastico-partecipato/, si legge che lo stato dei lavori – avviati a dicembre 2020 – è a buon punto: la struttura esterna è completata e, internamente, si sta provvedendo alla definizione del pacchetto di copertura con l’introduzione dei tanti lucernari che formeranno il ‘cielo stellato’ voluto dai bambini di Pacentro. Il prossimo step – in essere a partire dal corrente dicembre – prevede l’attuazione della parte impiantistica, della realizzazione dei divisori fissi e mobili e della pavimentazione in resina colorata.

Entro aprile 2022 è prevista la chiusura dei lavori, ma manca qualcosa: gli arredi e tutti i componenti interni sono ancora in via di definizione. Per questa parte, c’è in progetto il recupero di fondi ma sono ben accette – anzi, sarebbe meraviglioso leggerne – proposte di partecipazione spontanea da parte di aziende di settore.


Print Friendly and PDF

TAGS