“Oscar Fuà, patriota della Brigata Maiella”: a L’Aquila la presentazione del volume di Puglielli

di Alessio Ludovici | 18 Aprile 2023 @ 06:00 | RACCONTANDO
Edoardo Puglielli
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Presentato ieri a L’Aquila, presso il dipartimento di Scienze Umane dell’Univaq, il volume del ricercatore dell’ateneo Edoardo Puglielli sulla vita di Oscar Fuà. Un’iniziativa dell’Unione degli Universitari dell’Aquila in vista del prossimo 25 aprile.

“Oscar Fuà. Patriota della Brigata Maiella” è un viaggio nella storia personale di un giovanissimo ebreo originario di Sulmona e attraverso di lui nella storia del paese e in alcune delle sue pagine più buie: l’avvento del fascismo e le leggi razziali. Il padre iscritto al Pnf non salva la famiglia Fuà da quest’ultime. Il razzismo antiebraico arriva in ogni parte del paese e anche in Valle Peligna, da dove partirà, nel ’43, uno dei primi convoglio italiani diretti a Dachau. Il giovanissimo Fuà sviluppo in quel momento la sua coscienza politica, appena diciassettenne si arruola partigiano nella Brigata Maiella, l’unica formazione partigiana decorata al valor militare. Giovani e giovanissimi, italiani e non, che liberati i propri paesi del mezzogiorno e dell’Abruzzo decidono di rischiare la vita e risalire il paese con gli alleati. Tra essi proprio Fuà, uno dei pochi ebrei della Brigata, che morirà nel ’44 a Brisighella. 


Print Friendly and PDF

TAGS