Oratorio Salesiano, Don Pastorino: “la porta da calcio rispetta gli standard di sicurezza”

di Michela Santoro | 20 Giugno 2024 @ 05:00 | CRONACA
Porta
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La porta da calcio del campo dell’Oratorio Salesiano rispetta gli standard di sicurezza previsti per quel tipo di struttura”.

Così ci ha detto Don Stefano Pastorino, direttore dell’Opera Salesiana dell’Aquila dove, l’altro ieri, un bambino di undici anni è rimasto travolto dalla caduta della stessa, mentre giocava a pallone.

“Si tratta di una porta mobile che, pertanto, non è conficcata nella terreno ma resta ancorata a terra attraverso zavorre di sabbia e acqua”, ha aggiunto Don Stefano che, nella ricostruzione dei fatti, non esclude che il ragazzo si sia aggrappato alla porta, facendola sbilanciare e, quindi, ribaltare.

A seguito dell’accaduto, la sicurezza della struttura è stata ulteriormente incrementata con l’ausilio di corde legate alla traversa che impediscono alla porta di rovinare in avanti.

Sono tra i 220 e 260 i ragazzi che, giornalmente, si avvicendano all’Oratorio Salesiano che, specifichiamo, non è un campo estivo. Oltre 40 gli animatori che, oltre ad intrattenere i ragazzi, controllano che tutto vada per il verso giusto.

“Su quel campo giocano anche i ragazzi più grandi. Una cosa del genere non era mai accaduta”, conclude il direttore dell’Opera.

L’undicenne, ricoverato al San Salvatore, fortunatamente, non è in pericolo di vita.


Print Friendly and PDF

TAGS