Openpolis, Pnrr su occupazione di giovani e donne

di Redazione | 09 Maggio 2022 @ 13:07 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

La parità di genere e quella generazionale sono due delle priorità strategiche e trasversali del piano nazionale di ripresa e resilienza. Per conseguirle, gran parte delle misure e delle risorse associate a queste priorità mirano all’aumento dell’occupazione, femminile da un lato e giovanile dall’altro.

4,9 è l’aumento in punti percentuali dei giovani occupati del sud Italia, previsto come impatto del Pnrr nel bienno 2024-2026, rispetto al valore di riferimento.

Si tratta di stime del dipartimento del tesoro. Quella sui giovani del sud è l’ipotesi di crescita più significativa, seguita da quella sull’occupazione femminile (+4 punti percentuali nel 2024-2026). Tuttavia, è importante sottolineare che si tratta appunto di stime, di ipotetiche valutazioni di impatto. Non di dati in grado di valutare l’andamento in corso d’opera delle ambizioni dichiarate dal Pnrr su questo fronte. E ad oggi non sappiamo se, quando o come verrà effettuato un monitoraggio di questo tipo.

Il Pnrr prevede il maggiore aumento dell’occupazione per i giovani del sud

Stima dell’impatto del Pnrr sul tasso di occupazione, espressa in punti percentuali di deviazione annua dal benchmark


Print Friendly and PDF

TAGS