Openpolis, i dati sull’attività parlamentare

I dati di Openpolis

di Redazione | 28 Aprile 2022 @ 11:00 | POLITICA
Openpolis
Print Friendly and PDF

Per Openpolis, i dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. 

22

I parlamentari con un tasso di assenteismo superiore al 60%. In base alle nostre analisi sulla partecipazione alle votazioni elettroniche possiamo vedere che il livello di assenteismo medio è di circa il 15% ma che c’è una significativa differenza tra camera e senato. A palazzo Madama infatti le assenze medie si attestano al 7,8% mentre a Montecitorio al 18,2%. Inoltre ci sono 115 parlamentari la cui percentuale di assenza alle votazioni è superiore al 30%.

4

I gruppi del senato con una percentuale complessiva di assenze inferiore al 10%. Si tratta di Partito democratico (7%), Per le autonomie (4,6%), Movimento 5 stelle (3,1%) e Lega (2,8%). I gruppi meno presenti a palazzo Madama invece sono il misto (16,1%) e Italia viva (12,5%). Alla camera invece, come già detto, i numeri sono significativamente superiori. I gruppi con percentuale di assenze complessiva più alta sono Forza Italia (30%), Misto (24,1%) e Liberi e uguali (22,8%). Quelli con percentuale più bassa invece sono ancora una volta Lega (14,5%) e Movimento 5 stelle (12,6%).

6,4%

Il tasso di assenteismo medio delle senatrici. A palazzo Madama si registra una sensibile differenza nel livello di partecipazione tra donne e uomini. In questo ramo del parlamento infatti i senatori in media sono stati assenti all’8,5% delle votazioni elettroniche, mentre le donne al 6,4%. Alla camera invece la situazione è sostanzialmente in equilibrio con una leggera preponderanza di mancate partecipazioni da parte delle deputate (18,4%) rispetto ai loro colleghi uomini (18,1%) così affermano i dati di Openpolis.

22%

La percentuale media di assenze dei deputati laziali e abruzzesi. Se si escludono gli eletti all’estero – che rappresentano comunque una piccola parte – notiamo che, alla camera, i più assenteisti sono i deputati eletti in Abruzzo con un tasso medio del 21,9%. Seguono poi i deputati laziali (21,6%) e siciliani (20,6%). Al senato invece ai primi posti per tasso di assenteismo troviamo gli eletti in Toscana (12,7%) e in Veneto (10,1%).

75%

Il tasso di mancate partecipazioni alle votazioni elettroniche di Enrico Letta (Pd). Tra i primi 15 deputati con il dato più alto troviamo anche alcuni nomi noti al grande pubblico. Inclusi due importanti leader di partito. Ovvero Enrico Letta (Pd) che da quando è stato eletto, nel 2021, non ha partecipato al 75% delle votazioni elettroniche svolte. E Giorgia Meloni (Fdi) che invece non ha partecipato al 62,4% degli scrutini. Anche al senato non mancano i nomi noti tra quelli degli esponenti meno presenti in aula. Tra questi figura anche il leader di Italia viva Matteo Renzi (42,9%) per Openpolis.


Print Friendly and PDF

TAGS