Openpolis: dati su incendi naturali e dolosi

di Redazione | 26 Novembre 2021, @10:11 | AMBIENTE
Incendi open polis
Print Friendly and PDF

Gli incendi naturali hanno un ruolo importante nella rigenerazione dell’ambiente e nello smaltimento del carburante accumulato. Se troppo frequenti però diventano nocivi e finiscono per acuire gli effetti negativi del cambiamento climatico che contribuisce a generarli. Nella maggior parte dei casi comunque il fattore scatenante non è naturale ma umano e intenzionale. Una caratteristica di questo fenomeno, secondo Legambiente, è l’elevato grado di impunità. 0,4% i reati relativi agli incendi boschivi che sono risultati in arresti in Italia nel 2020, secondo Legambiente. Negli anni non c’è stato un miglioramento in questo senso e la quota di reati per incendio boschivo risultati in arresti è sempre stata inferiore allo 0,5%. Questi eventi hanno inoltre una distribuzione eterogenea nella penisola italiana. Sono più frequenti nel meridione e soprattutto in Campania, dove se ne sono registrati oltre 700 nel 2020. Il maggior numero di incendi sono avvenuti al sud Il numero di reati per incendi boschivi, le denunce, gli arresti e i sequestri nelle regioni italiane (2020).
dati openpolis 


Print Friendly and PDF

TAGS