Offese Di Giovambattista, Pd L’Aquila: “Disgustoso atteggiamento di Tinari, si dimetta”

di Redazione | 02 Maggio 2020, @07:05 | ATTUALITA'
Emanuela Di Giovambattista
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Esprimiamo piena solidarietà a Emanuela Di Giovambattista, orgogliosamente nostra segretaria e medico. Gli insulti e le frasi vergognose che le hanno rivolto dimostrano che circolano ancora nella nostra società virus culturali pericolosi che è nostro preciso dovere politico, etico e morale combattere. Il modo migliore è proprio quello di attingere dall’esempio di donne come Emanuela, che con competenza ed entusiasmo svolgono il proprio lavoro. Noi siamo al suo fianco”.

È quanto si legge in un nota del Partito democratico L’Aquila.

“Resta disgustoso l’atteggiamento del presidente del Consiglio comunale il quale, chiamato in causa rispetto a dichiarazioni e azioni messe in atto nel suo ruolo istituzionale, reagisce prima con una risposta rabbiosa beandosi oltretutto dei commenti grondanti insulti che suoi tifosi hanno rivolto a Emanuela, salvo poi cancellare vigliaccamente il post dopo aver compreso di aver commesso un errore che un esponente di garanzia istituzionale non dovrebbe mai commettere. Questo, a fianco di una conduzione ingiustificabilmente di parte dei lavori del consiglio comunale, i quali hanno contribuito soltanto ad ostacolare una discussione trasparente in città riguardo l’emergenza Covid19, ci induce a chiederne immediatamente le dimissioni”.

“Inoltre presenteremo un ordine del giorno in Consiglio comunale di condanna di ogni violenza sulle donne e di impegno di ogni esponente istituzionale a contrastare e rimuovere ogni espressione o atto ascrivibile a tale violenza sul web o sui social media”, conclude il Pd.


Print Friendly and PDF

TAGS