Nuovo Sindacato Carabinieri: Di Stefano, “dove sono i taser promessi?”

di Matilde Albani | 22 Giugno 2021 @ 06:15 | ATTUALITA'
NSC carabinieri di stefano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Cosa deve ancora accadere per dare e, soprattutto, far utilizzare i taser o gli spray anti-aggressione alle Forze dell’Ordine? ” – dice a Laquilablog Roberto Di Stefano, segretario nazionale del Nuovo Sindacato Carabinieri. “Abbiamo chiesto alle forze politiche, ai responsabili ministeriali e, prima di tutto, al nostro Comando Generale di dare in assegnazione, a chi scende ogni giorno in strada per garantire la sicurezza, strumenti alternativi e meno letali, in grado di disinnescare rapidamente e senza rischi per chi opera. Nella prima fase di sperimentazione ci sono stati numerosi impedimenti per il loro utilizzo e regole di ingaggio. Migliaia sono i dubbi in chi deve operare e agire in pochissimi istanti. Comunque siamo da tanto, troppo tempo, in attesa delle distribuzioni.


Print Friendly and PDF

TAGS