Nuovo concorso Ripam: pubblicato bando per 2133 funzionari aperto a tutti i laureati

di Redazione | 09 Luglio 2020 @ 12:51 | ATTUALITA'
Medicina
Print Friendly and PDF

ROMA – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo bando di Concorso Ripam che prevede l’assunzione di 2133 laureati in qualsiasi disciplina presso varie amministrazioni.

I posti, che riguardano le sedi centrali e periferiche delle amministrazioni indicate, sono così ripartiti:

24 funzionari amministrativi all’avvocatura generale dello Stato;
93 funzionari specialisti giuridico-legale-finanziario
350 Funzionari amministrativi al Ministero dell’Interno
48 Funzionari amministrativi al Ministero della difesa;
243 Collaboratori amministrativi al Ministero dell’Economia e delle Finanze
250 Funzionari amministrativi al Ministero dello Sviluppo Economico
12 Funzionari amministrativi al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali
67 Funzionari amministrativi Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare;
212 Funzionari amministrativi al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti;
92 Funzionari amministrativi giuridico contenzioso al Ministero del lavoro e delle politiche sociali;
159 Funzionari amministrativi, giuridico, contabile al Ministero dell’istruzione;
22 Funzionari amministrativi, giuridico, contabile al Ministero dell’università e della ricerca;
250 Funzionari amministrativi al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo;
19 Funzionari giuridico amministrativo al Ministero della salute;
264 Funzionari amministrativo-giuridico-contenzioso all’Ispettorato nazionale del lavoro;
23 Funzionari amministrativi all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata;
5 Funzionari amministrativi all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale;
2 Funzionari amministrativi all’Agenzia per l’Italia digitale
È possibile presentare la domanda di ammissione al concorso entro il 15 luglio esclusivamente per via telematica compilando il modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019” disponibile sul sito Ripam.

Inoltrando la domanda, la candidatura è valida per tutti i profili.

Il concorso consiste in una prova preselettiva (test con 50 quesiti a risposta multipla, di cui 25 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale, 5 di lingua inglese e 20 diretti a verificare la conoscenza di diritto costituzionale, diritto amministrativo, contabilità dello stato e degli enti pubblici), una prova scritta (test con 50 quesiti a risposta multipla sulle materie indicate nel bando); una prova orale (colloquio sulle materie della prova scritta, sulla lingua inglese e su elementi di informatica).


Print Friendly and PDF

TAGS