Nuovo basket aquilano: arriva il pivot Michele D’Ambrosio Angelillo

Serie 'C gold', ancora un colpo di mercato: raggiunto l’accordo per la prossima stagione con il pivot classe 1998 per 210 cm di altezza

di Redazione | 18 Agosto 2022 @ 10:50 | SPORT
D’Ambrosio Angelillo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo la conferma dell’ala argentina Leandro Cecchi (sul podio dei migliori realizzatori di C Gold nella passata stagione) e l’ingaggio dell’esperto e forte centro Patrisio Cicivè, il Nuovo Basket Aquilano comunica di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione di C gold con Michele D’Ambrosio Angelillo, pivot classe 1998 per 210 cm di altezza.

Michele D’Ambrosio Angelillo, nato a Milano, metterà a disposizione di coach Zubiran sotto canestro il suo fisico, aggiungendo atleticità e dinamismo a un roster costruito, in attesa dell’ultimo colpo di mercato per lo spot di playmaker, per ben figurare in un campionato che si annuncia di alta caratura tecnica ed agonistica, con diverse formazioni approntate per arrivare fino in fondo.

Michele, dopo quattro anni nel settore giovanile dell’Armani Jeans Milano, con le finali nazionali Under 17 e Under 19 nel palmares, ha giocato tra i seniores dividendo le sue stagioni tra Serie B (Bernareggio), C Gold (Cislago e SocialOsa) e C Silver (Legnano, da cui proviene), garantendo sempre una presenza importante nei minuti spesi sul parquet e una grande attitudine al lavoro.

Il club aquilano, nelle parole del suo presidente Roberto Nardecchia:

“Siamo estremamente soddisfatti per aver aggiunto Michele al nostro roster: insieme a Patrisio Cicivè formerà una coppia di lunghi di tutto rispetto, che consentirà a Leo Cecchi di poter sfruttare al meglio le sue caratteristiche di tiratore e a coach Zubiran di poter impostare un gioco che possa avere varie caratteristiche sul perimetro e che, unitamente alle nostra peculiarità tipica dell’aggressività e del dinamismo, possa far divertire quest’anno i tanti appassionati del PalaAngeli”.

Entusiasta Angelillo:

“Questa sarà la mia prima vera esperienza fuori dal recinto di casa milanese, e qui a L’Aquila mi è sembrato proprio il posto ideale  con un progetto importante e stimolante. Non vedo l’ora di avviarmi in questa nuova avventura con il sorriso e la spada tra i denti. Forza NBA!”


Print Friendly and PDF

TAGS