NOI, Net Of Inclusion. A L’Aquila una mostra fotografica per raccontare il progetto

di Redazione | 26 Aprile 2023 @ 11:06 | EVENTI
csv abruzzo - da solo non basto
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo cinque mesi intensi, pieni di attività che hanno interessato diverse aree delle provincie dell’Aquila e Chieti per contrastare situazioni di disagio, isolamento e marginalità sociale, giunge a compimento il progetto NOI – Net Of Inclusion nato dall’incontro di tre consolidate realtà abruzzesi di Terzo Settore: Fraterna Tau, Dona un pasto per la dignità e Voci di dentro.

Sabato 29 aprile alle ore 17:00, presso il Palazzetto dei Nobili a L’Aquila, alla presenza dei presidenti delle tre associazioni e del presidente del Centro Servizi per il Volontariato Abruzzo Casto Di Bonaventura, è prevista l’inaugurazione di una mostra fotografica che rievoca le tappe principali di questo percorso nato con l’obiettivo di offrire un contributo all’inclusione sociale di persone svantaggiate per classe sociale di appartenenza, reddito o etnia.

Un racconto fatto di istantanee, realizzate in massima parte dalla fotografa Serena Mancusi, che punta a restituire alla cittadinanza i volti dei protagonisti del progetto e le diverse attività organizzate dalle tre associazioni per promuovere l’insostituibile ruolo del volontariato: dalle raccolte alimentari nei supermercati alle periodiche distribuzioni di vestiario e beni di prima necessità alle famiglie indigenti; dai pranzi multietnici agli incontri laboratoriali con studenti e detenuti, per diffondere sul territorio e tra i più giovani il tema della povertà, dell’esclusione e l’importanza delle relazioni d’aiuto.

La mostra sarà visitabile da sabato 29 aprile a venerdì 5 maggio. Giovedì 4 maggio, a partire dalle ore 18:00, è previsto un aperitivo multietnico a cura di Catering24, consolidata realtà cittadina nata da un progetto della Comunità XXIV Luglio con l’obiettivo di sviluppare conoscenze e abilità gastronomiche per creare percorsi di inserimento lavorativo per persone con disabilità. Da domenica 30 aprile ogni pomeriggio i visitatori potranno cimentarsi con un gioco da tavolo ideato dalle tre associazioni e che prende il nome dal progetto: un passatempo educativo realizzato con l’intento di promuovere gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile e i temi dell’inclusione e dell’uguaglianza a cui il progetto si ispira.

NOI – Net Of Inclusion rientra all’interno delle proposte elaborate per Agire In Rete, misura del Centro Servizi per il Volontariato Abruzzo promossa lo scorso anno per favorire la strutturazione di reti tematiche, laboratori sociali e percorsi di sviluppo comunitario.


Print Friendly and PDF

TAGS