Natale con gusto: Père Noël di De Ranke

di Enrico M. Rosati | 27 Dicembre 2021 @ 06:50 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
De Ranke
Print Friendly and PDF

Con l’arrivo della neve e delle feste ho chiesto a una delle persone più competenti che conosco, Roberto Muzi, di darmi un consiglio sulle birre natalizie. Roberto è una persona che grazie alla sua formazione e alla sua passione riesce a coinvolgere moltissime persone e interessarle al mondo della birra ma più in generale ai valori del buono, pulito e giusto. Formatore e docente Slow Food, è responsabile regionale per la Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore e giurato in alcuni concorsi nazionali. 

Père Noël di De Ranke

Natale sul Blog

De Ranke è un birrificio dalla storia particolare e d’ispirazione, che nasce da due appassionati della birra preoccupati sia dalla chiusura di molti piccoli e medi birrifici sia dalla dolcificazione di ottime birre amare per soddisfare la domanda di mercato. Inoltre, a detta dei fondatori, questa pratica veniva preferita anche perché permetteva di utilizzare estratti di luppolo, diminuendo il costo della produzione. Per remare contro questo deterioramento, i due appassionati hanno fondato De Ranke, dimostrando non solo che e è ancora possibile realizzare ottime birre amare mantenendo altissimi standard di qualità per la materia prima ma anche che il pubblico è ancora interessato alle birre amare. 

La Père Noël è una birra che può essere reperita unicamente da settembre a dicembre, dal colore ambrato, semi speziata e con una presenza di liquirizia.  

In un ipotetico menù festivo, Roberto la accosta alla  “soppressata di Calabria DOP, scelta tra quelle meno piccanti (è un luogo comune che debba essere per forza piccantissima) – in quanto – c’è bisogno di corpo, di personalità, di capacità asciugante e sgrassante, di aggiungere alla ricca aromaticità dolce e speziata del salume una luminosa nota agrumata-candita: vedrete che molto difficilmente ci saranno avanzai da rivendersi a Santo Stefano!”


Print Friendly and PDF

TAGS