Natale con gusto: Bûche de Noël

di Enrico M. Rosati | 24 Dicembre 2021 @ 07:04 | CULTURA
Bûche de Noël
Print Friendly and PDF

Una delle ricette storiche della tradizione natalizia nel mondo è il Bûche de Noël, anche noto come tronchetto di Natale, un rotolo alla crema di burro e cioccolato tipico della pasticceria francese noto per essere particolarmente difficile da fare quando, in realtà, richiede solamente molto tempo. La ricetta è stata presa da winedharma. Come intuibile dal nome la particolarità principale di questo dolce è la forma che ricorda un tronco tagliato. Tra le varie sfide che la preparazione presenta, quella di realizzare la corteccia è la prima, ma ci sono due modi per poterla ottenere con discreta facilità.  

  1. Utilizzando la forchetta fare dei solchi sulla crema di burro per ricreare la corteccia 
  2. Comprare uno stampo, ce ne sono di ogni tipo, per poter ricreare la rugosità del legno

Bûche de Noël

Ingredienti 

5 persone

  • 175 g di zucchero
  • 125 g di farina
  • 6 uova
  • 2.5 grammi di vaniglia in polvere
  • 2.5 grammi di sale
  • zucchero a velo e decorazioni natalizie e varie

per fare la crema al burro

  • 150 g di burro
  • 75 G di cioccolato extra fondente
  • 60 grammi di zucchero
  • 18 grammi di acqua
  • due tuorli
  • 2 CL di rum o Marsala se volete dare brio
  • cacao o zucchero a velo per spolverare

Preparazione 

Biscotto

Iniziamo dalla pasta biscotto, la parte che a onore del vero richiede più tempo.

  1. Rompiamo le uova, mettendo da parte gli albumi e versiamo i tuorli in una ciotola capiente. 
  2. Montiamo con le fruste i tuorli e lo zucchero fino a che il composto non risulta essere biancastro, gonfio e spumoso. Dopo aver setacciato la farina la aggiungiamo, poco alla volta, al composto senza smette di mescolare.
  3. Montiamo, da parte, gli albumi con il sale fino a quando non diventano sodi, questa operazione richiederà circa 5 minuti. 
  4. Aggiungiamo gli albumi montati con molta calma, mescolando dall’alto verso il basso, è importante che non ci siano parti bianche, questa è un’operazione cruciale che va svolta con estrema meticolosità. 
  5. Dopo aver foderato una teglia, non ci resta che versare il composto, livellarlo e farlo cuocere nel forno a 170 gradi per 40 minuti, facendo particolare attenzione che non bruci. 
  6. Sforniamo ed avvolgiamo il biscotto in un canovaccio da cucina appena inumidito, per poi lasciare riposare per due ore. 

Crema di burro

La crema di burro classica è composta dall’unione di burro, cioccolato fuso, tuorli e zucchero, sotto forma di sciroppo, ottimo per dare consistenza alla preparazione. Durante la preparazione sarà necessario un termometro istantaneo.   

  1. Mettiamo lo zucchero in una casseruola, per poi aggiungere l’acqua ed accendere il fornello a fiamma bassa, mescolando di continuo finché lo zucchero non raggiunge la temperatura di 107,5 gradi. 
  2. Mettiamo i tuorli in una ciotola o nella planetaria per poi sbatterli con una frusta, ed aggiungendo molto lentamente lo sciroppo. Questa è una fase estremamente delicata in quanto si rischia – versando troppo in fretta – di rovinare la ricetta e dover riniziare da capo. 
  3. Lavoriamo il burro con una frusta molto energicamente oppure con le fruste elettriche fino a quando non è una spuma gonfia. 5 minuti almeno.
  4. Grattugiamo il cioccolato, versatelo nella ciotola con il burro e mescolate per 3 minuti. A questo punto aggiungete il composto di uova e sciroppo e mescolate ancora per qualche minuto.
  5. lasciamo riposare in frigo per 4 ore 

Trascorse  le 4 ore non ci resta che srotolare la pasta biscotto, spalmare sopra la pasta di burro ed in fine decorarla a nostro piacimento.


Print Friendly and PDF

TAGS