Nascere ai tempi del Covid: gioie, dolori e solitudine. Online i corsi preparto

di Cristina D'Armi | 17 Gennaio 2021 @ 07:00 | ATTUALITA'
Nascere ai tempi del Covid:
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Portare alla luce una nuova vita è una grossa responsabilità e le paure sono inevitabili, soprattutto in questo momento storico in cui le mamme sono costrette ad affrontare il parto da sole. Per evitare il contagio da Coronavirus, ai papà non è consentito entrare per sostenere la propria compagna. Così un momento di gioia si trasforma in ore di solitudine e paure accompagnate dai dolori delle contrazioni. Per molte donne, infatti, la cosa più difficile non è la paura di ammalarsi, quanto il dover fare tutto da sole.

Ad accompagnare le mamme nell’ultima fase della gravidanza, oltre alle app che stanno spopolando sui play store, ci sono dei corsi di preparazione al parto che forniscono informazioni e tecniche per ridurre tempi e dolori del travaglio.

Con il Coronavirus che continua a girare liberamente nel nostro paese, anche i corsi preparto vengono svolti online. Durante le lezioni su Zoom, Mett o altra piattaforma, vengono affrontati una molteplicità di temi: dal supporto psicologico alla preparazione tecnica del parto stesso. Ma non solo, vengono fornite anche informazioni mediche ed indicazione sui primi approcci con il bambino. I corsi online, inoltre, permettono alle mamme di socializzare fra loro in modo da condividere esperienze sensazioni ma soprattutto le emozioni che provano durante il periodo di gestazione.  Nulla è più terapeutico per una mamma che stare a contatto con altre donne che stanno vivendo la sua stessa situazione in prima persona.

Un bimbo che cerca di strappare la mascherina al medico che lo ha appena fatto nascere e che lo sorregge tra le braccia, ci ricorda che la vita  trionfa sempre, anche in un periodo di ansie e preoccupazioni come questo.

 


Print Friendly and PDF

TAGS