Nasce sportello educazione finanziaria, Vittorini e Maccarone: “Iniziativa che ha alta valenza sociale” 

Nasce lo sportello all'educazione finanziaria

di Redazione | 18 Luglio 2023 @ 15:21 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un nuovo servizio del Comune dell’Aquila, tra i primi ad attuare una simile iniziativa nel centro Italia, per aiutare i cittadini ad affrontare momenti di difficoltà economica, pianificare in sicurezza la propria vita futura e acquisire maggiori consapevolezza e strumenti nella gestione del proprio budget. Accrescere il livello di educazione finanziaria come riposta alle disuguaglianze sociali, territoriali e di genere. 

Con questi obiettivi sorgerà in città uno “Sportello di educazione finanziaria”, cui ha dato il via libera il Consiglio comunale approvando, all’unanimità, l’ordine del giorno presentato dai consiglieri Livio Vittorini (Fdi) e Alessandro Maccarone (Lega). 

“Ringraziamo tutti i consiglieri che hanno sottoscritto la nostra proposta, che ha un’alta valenza sociale e si inserisce nelle azioni di una città in rinascita che punta a mettere in campo ulteriori attività di sostegno nel segno dell’innovazione e della formazione per tutte le fasce della popolazione. – spiegano i due consiglieri – Il progetto si articolerà in due fasi: la prima finalizzata a campagne pubbliche di sensibilizzazione sui temi del risparmio, della previdenza complementare e della copertura e protezione assicurativa sui cui già l’Abi Regionale, la Fondazione ANIA ed altri istituti pubblici e privati hanno manifestato apprezzamento e supporto. La seconda fase vedrà personale specializzato, veri e propri educatori finanziari, mettersi a disposizione di coloro che ne avranno bisogno per fornire consigli e suggerimenti su tematiche di vario genere, dal controllo delle entrate e le uscite per ottimizzare queste ultime, alla gestione dei risparmi o di improvvise necessità di spesa che a volte possono generare difficoltà. Non si tratterà in alcun modo di operatori che proporranno promozione di prodotti finanziari, creditizi o assicurativi, bensì di esperti che metteranno a disposizione della comunità il proprio bagaglio di conoscenze e competenze, in maniera del tutto gratuita, con incontri pubblici o individuali”. 

“Un ringraziamento particolare – concludono Vittorini e Maccarone – agli assessori Lancia e Tursini che convintamente hanno appoggiato il nostro ordine del giorno e con le quali ci metteremo subito a lavoro per arrivare, pronti, in autunno al primo importante appuntamento di formazione.” 


Print Friendly and PDF

TAGS