Muore 50enne per incidente in stazione. Ritardo e soppressioni treni su Adriatica Bari–Pescara

di Redazione | 21 Luglio 2022 @ 16:37 | CRONACA
50enne treno trani
Print Friendly and PDF

Traffico ferroviario sospeso dalle 8,38 sulla linea Adriatica Bari–Pescara per un incidente con investimento di un 50enne a Trani, trascinato dalla stazione fino all’ex passaggio a livello di via Andria. Notevoli i ritardi per la circolazione in entrambe le direzioni, anche con soppressioni.

Sul posto agenti della Polizia Ferroviaria per gli accertamenti del caso, insieme con tecnici di Rfi.

In corso di accertamento le cause: si sarebbe trattato di un incidente. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo si stava apprestando ad entrare in un regionale, diretto verso Barletta, mentre le porte erano in fase di chiusura, rimanendo così impigliato e venendo trascinato dal convoglio senza che alcuno si accorgesse di nulla.

Aggiornamenti

Il traffico ferroviario risulta fortemente rallentato.  I treni Regionali possono subire limitazioni di percorso e cancellazioni tra Barletta e Bari Centrale o registrare un maggior tempo di percorrenza fino a 130 minuti, mentre è stato attivato un servizio sostitutivo con bus tra Foggia e Bari.

 


Print Friendly and PDF

TAGS