Morte di Adelio Di Natale: la Procura di Sulmona apre un’inchiesta

di Redazione | 20 Novembre 2021 @ 19:22 | CRONACA
Print Friendly and PDF

SULMONA – E’ stata aperta un’inchiesta sulla morte di Adelio Di Natale, maestro di sci di Roccaraso, in provincia di L’Aquila, morto a causa delle ferite riportate in un incidente di caccia in località Pietransieri. La Procura di Sulmona, come primo atto, ha disposto l’autopsia, affidando l’incarico all’anatomopatologo Ildo Polidori.

Di Natale è morto ieri nell’ospedale Umberto I di Roma, dove era stato trasferito per le ferite provocate da un colpo di fucile esploso durante una battuta al cinghiale.

La Procura di Sulmona vuole capire se il maestro di sci sia morto per la conseguenza del colpo partito accidentalmente o se vi sia stata responsabilità dei medici. Probabilmente nelle prossime ore la polizia giudiziaria, su incarico del sostituto procuratore titolare dell’inchiesta, procederà all’acquisizione delle cartelle cliniche del trentenne che, prima del decesso, è stato curato dai medici di tre ospedali. Subito dopo l’incidente Di Natale era stato trasportato all’ospedale di Sulmona, poi trasferito in quello di Teramo e infine all’”Umberto I” di Roma dove è deceduto.

Morte di Adelio Di Natale, il cordoglio di Guido Quintino Liris

 


Print Friendly and PDF

TAGS