Morte dell’ex presidente della Regione Abruzzo Antonio Falconio, il cordoglio

di Redazione | 23 Dicembre 2021 @ 00:31 | ATTUALITA'
Antonio Falcone
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Politica abruzzese in lutto per la morte dell’ex presidente della Regione Abruzzo Antonio Falconio all’età di 83 anni.

Il cordoglio

Scomparsa di Falconio. Il cordoglio del sindaco di L’Aquila Pierluigi Biondi

“A nome della municipalità dell’Aquila e mio personale esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Antonio Falconio, già presidente della Regione Abruzzo”. A dichiararlo è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Aquilano illustre, uomo di spessore, ha dedicato la sua vita al giornalismo e alla politica, con passione e vigore. Ai suoi cari, l’abbraccio dell’Aquila”, conclude il primo cittadino del capoluogo d’Abruzzo.

Il cordoglio del presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio

“Con tristezza abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Antonio Falconio, presidente della Regione Abruzzo dal 1995 al 2000”

Lo afferma il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio.

“A nome mio e dell’intera giunta regionale esprimo ai suoi familiari il profondo cordoglio per la perdita di una persona che ha saputo condurre un’importante attività amministrativa tesa a fare crescere e a valorizzare la nostra regione”.

Scomparsa Falconio, cordoglio dell’assessore regionale Guido Quintino Liris

L’AQUILA – “Profondo cordoglio” per la scomparsa dell’ex presidente della Regione Abruzzo Antonio Falconio viene espressa dall’assessore regionale al Bilancio Guido Liris.

“Politico d’altri tempi, uomo delle istituzioni sobrio ma popolare”, dice Liris, “nonostante le nostre diverse appartenenze, gli va riconosciuto uno stile che oggi purtroppo non appartiene più alla classe dirigente, nella maggior parte dei casi”.

“Originario di Navelli, piccolo comune delle aree interne, ha saputo interpretare i bisogni di una intera regione, quando, tra il 1995 e il 2000 è stato chiamato a guidarla. La sua attività amministrativa è stata tesa a fare crescere e a valorizzare l’Abruzzo nel suo complesso”.

“Esprimo ai suoi familiari il profondo cordoglio”, conclude l’assessore regionale al Bilancio Liris.

Il cordoglio di Giampaolo Arduini

Ieri sera è venuto mancare un caro amico, Antonio Falconio.

Inutile ricordare a tutti quanto bravo fosse come giornalista Rai avendo per anni curato il Gr2 delle 7.30, negli anni Ottanta era l’edizione radio più ascoltata in assoluto in Italia.

Poi parlamentare e presidente della Regione Abruzzo, Antonio fu davvero uno dei migliori rappresentanti della progenie di Lorenzo Natali e della Dc in Abruzzo.

La sua passione per la politica fu sempre forte quanto la sua signorilità, tanto da trasferire ai suoi amici i migliori valori umani e sociali.

Caro Antonio, resterai sempre nei cuori di molti e soprattutto di chi ti ha conosciuto ed apprezzato.

Enrico Di Giuseppantonio, morte di Antonio Falconio: il ricordo dell’Udc Abruzzo

“E’ scomparso un uomo di spessore, che ha dedicato la sua vita al giornalismo e alla politica, con passione e vigore per l’Abruzzo”.

E’ quanto ha dichiarato il Segretario Regionale dell’UDC, Enrico Di Giuseppantonio, alla notizia della morte di Antonio Falconio, giornalista professionista Rai e politico, presidente della Regione Abruzzo dal 1995 al 2000 e deputato.

Falconio aveva iniziato la sua carriera politica con la Democrazia Cristiana ricoprendo la carica di capogruppo alla Provincia dell’Aquila, al Comune dell’Aquila e nel Consiglio regionale dell’Abruzzo.

Successivamente è stato vicesindaco al comune del capoluogo abruzzese ed è stato eletto deputato con l’incarico di Responsabile della Comunicazione e per i problemi dell’editoria. Sempre nella DC è stato Responsabile dell’ufficio per i problemi sociali della Direzione Centrale.

“Un uomo che ho avuto la fortuna di conoscere e che ha sempre dimostrato di interpretare la politica con passione e impegno – prosegue il Segretario Di Giuseppantonio -, una persona che ha saputo condurre un’importante attività amministrativa, tenendo sempre davanti a se come obiettivo la crescita dell’Abruzzo. Falconio lascia un grande vuoto in tutti noi e a nome mio e dell’Udc abruzzese porgo le più sentite condoglianze alla sua famiglia”.

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS