Montereale: 23enne partorisce in ambulanza

di Redazione | 07 Febbraio 2022 @ 09:56 | RACCONTANDO
Montereale
Print Friendly and PDF

MONTEREALE  –  Nella notte di sabato, alle 2.10, subito dopo la premiazione di Sanremo, una romena 23enne ha sentito la piccola Gabriela scalciare forte. Il marito ha fulmineamente chiamato il 118, che a sua volta ha allertato il presidio territoriale di Montereale, gestito dall’Associazione Pubblica. 

Correte, mia moglie sta per partorire

Immediatamente, una squadra composta da autista, infermiera e soccorritore parte da Piedicolle per raggiungere Montereale. Nonostante ciò, il marito decide ugualmente di prendere la moglie, caricarla in macchina e solo in seguito avviene il trasbordo in ambulanza. Ma mentre il mezzo percorreva la superstrada tra Barete e Pizzoli, la piccola ha deciso che era l’ora di uscire. Così, un accompagnamento si trasforma in un intervento da sala parto. Subito dopo la nascita, bambina e madre vengono accolte da un equipe composta da ostetrica e pediatra. 

Una storia che sottolinea l’importanza di avere anche presidi locali della sanità pubblica. 


Print Friendly and PDF

TAGS