Mezzi di correzione troppo violenti, la Corte condanna un padre per maltrattamenti

di Cristina D'Armi | 02 Aprile 2021 @ 07:24 | LA LEGGE E LA DIFESA
Mezzi di correzione
Print Friendly and PDF

Mezzi di correzione – Helicopter parents o Genitori elicottero è un’espressione inglese che indica i genitori maniaci del controllo e super protettivi. I genitori spesso si preoccupano eccessivamente per i loro figli, al punto da risultare invadenti. Consigli non richiesti, continui rimproveri, troppe raccomandazioni su come si dovrebbe o non si dovrebbe agire, sono tutti comportamenti sintomi di un rapporto che spesso potrebbe sembrare ossessivo. Di pari passo con l’educazione da impartire ai propri figli, ogni genitore adotta dei mezzi di correzione o  “punizioni”.

Educazione severa o maltrattamenti?

L’abituale esecuzione di condotte vessatorie  che superano il limite del metodo educativo  dei figli minori, integra gli estremi del delitto di maltrattamenti. A ribadirlo è la Suprema  Corte di Cassazione con la sentenza n. 7511 del 25 febbraio 2021, secondo cui le metodiche utilizzate dal genitore sottoposto a processo, esulavano dal contesto educativo. La persona offesa aveva ammesso l’uso di sostanze stupefacenti ed i problemi che ne erano derivati, tra cui la pretesa di sottoposizione alla visita ginecologica per verificare la verginità della giovane, di orinare in presenza del padre per effettuare il test tossicologico, e all’isolamento durante la ricreazione a scuola.

Mezzi di correzione

Gli atteggiamenti del padre sono stati ritenuti privi di una connotazione educativa, provocando nella ragazza umiliazione e svalutazione della personalità. Nonostante l’ “animus corrigendi” del padre, le continue vessazioni rientrano nel delitto di maltrattamento, e non potendo essere definite come  abuso dei mezzi di correzione.

 


Print Friendly and PDF

TAGS