Merkel: Italia non potrà ricevere fondi prima del 2021

di Redazione | 19 Giugno 2020, @07:06 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Angela Merkel in conferenza stampa a Berlino ha dichiarato che i soldi previsti dal Recovery Fund “dovranno fluire rapidamente” verso i Paesi più colpiti dalla pandemia del Coronavirus, ma questo, stando alle stime del governo tedesco, “sarà possibile al più presto all’inizio del 2021”.
La cancelliera tedesca ha aggiunto che “per motivi giuridici non è possibile versare prima il denaro a Paesi come l’Italia”.
Questo anche perché i Parlamenti nazionali dovranno ratificare le deliberazioni prese dall’Ue. Inoltre, al vertice Ue non è stato ancora deciso se gli aiuti fluiranno in forma di sovvenzioni o di crediti, ha spiegato ancora Merkel.
“Ma nessuno ha messo in dubbio la costruzione del piano, ossia che la Commissione possa acquisire titoli dal mercato”, ha sottolineato Merkel.
Si tratta anche di valutare la situazione burocratiche, per vedere “se si sia in grado di agire nel modo più rapido possibile”. Tra le priorità del piano, Merkel ha citato “quelle del futuro, ossia la digitalizzazione e della difesa del clima”.


Print Friendly and PDF

TAGS