Mercoledì delle Ceneri, celebrazione presieduta dal Cardinale Arcivescovo Petrocchi

di don Daniele Pinton | 15 Febbraio 2021 @ 13:06 | CREDERE OGGI
Mercoledì delle Ceneri, celebrazione presieduta dal Cardinale Arcivescovo Petrocchi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Con il Mercoledì delle Ceneri la Chiesa Cattolica inizia il cammino quaresimale verso la Pasqua di Risurrezione e in tutte le chiese, secondo l’orario feriale, si svolgeranno i riti penitenziali.  

La celebrazione diocesana delle Sacre Ceneri, mercoledì 17 febbraio, presieduta dall’Arcivescovo Metropolita Cardinale Giuseppe  Petrocchi, avrà inizio alle ore 17,30 nella Parrocchia di San Sisto in L’Aquila.

Durante la liturgia, di carattere penitenziale, per sottolineare il tempo di particolare sobrietà che ci si appresta a vivere, avverrà il Rito di Benedizione e Imposizione delle Sacre Ceneri secondo la disposizione emanata dalla Congregazione vaticana per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

“Pronunciata la preghiera di benedizione delle ceneri e dopo averle asperse con l’acqua benedetta, senza nulla dire, il sacerdote, rivolto ai presenti, dice una volta sola per tutti la formula come nel Messale Romano: «Convertitevi e credete al Vangelo», oppure: «Ricordati, uomo, che polvere tu sei e in polvere ritornerai». Quindi il sacerdote asterge le mani e indossa la mascherina a protezione di naso e bocca, poi impone le ceneri a quanti si avvicinano a lui o, se opportuno, egli stesso si avvicina a quanti stanno in piedi al loro posto. Il sacerdote prende le ceneri e le lascia cadere sul capo di ciascuno, senza dire nulla”.


Print Friendly and PDF

TAGS