Mensa in centro, Di Campli (EoloAQ): “Ottimo risultato aver garantito questo servizio agli studenti”

di Redazione | 06 Marzo 2024 @ 16:36 | ATTUALITA'
eoloaq
Print Friendly and PDF

L’Aquila – “L’8 marzo alle 12,00 verrà inaugurata la mensa in centro, un servizio fondamentale per gli studenti dell’Università degli Studi dell’Aquila ed un risultato storico per la nostra associazione studentesca – così afferma Nicola Di Campli, rappresentante EoloAQ degli studenti nel Consiglio D’Amministrazione dell’Adsu dell’Aquila.

“Una battaglia che abbiamo portato avanti fin dalla nascita della nostra associazione e che solo grazie al continuo lavoro portato avanti da noi nel CDA, insieme all’ex Presidente Eliana Morgante prima e con l’attuale Presidente Antonio Pensa ora, siamo riusciti a realizzare. Naturalmente questo è un punto di partenza è il primo tassello di un modo nuovo di fare politica universitaria all’Aquila, senza fare proclami o operazioni di facciata utili solo durante il periodo elettorale e che nel concreto non portano benefici agli studenti, ma solo visibilità ai sindacati studenteschi di appartenenza.

Al contrario noi di EoloAQ siamo abituati a lavorare silenziosamente a testa bassa, studiando i documenti e gli atti quotidianamente, ci mettiamo in gioco e proponiamo soluzioni, infatti in soli 7 mesi dal mio insediamento nel CDA siamo riusciti ad ottenere già delle vittorie importanti. Ma il nostro lavoro continua incessante, infatti la mensa in centro non risulta ben collegata in orario serale con lo studentato Moro sito a Cansatessa, quindi ora la nostra priorità è sanare questa situazione il prima possibile e sono certo che il lavoro avviato in sinergia col Presidente Pensa e con il Direttore Michele Suriani porterà i suoi risultati in tempi celeri.

Ci aspettano ancora tante battaglie, come ad esempio la realizzazione del nuovo studentato in centro città per continuare a dar vita alla nostra idea di città universitaria, una città nella quale gli studenti vedano garantiti i loro servizi e ne possano usufruire per poter vivere al meglio la propria esperienza universitaria in una città che grazie alla sua resilienza sta ripartendo.

Concludo parlando per un attimo da studente di Scienze Umane ovvero del Polo Centrale della città. Il servizio che verrà erogato da sabato 9 marzo, risulta essere fondamentale, troppe volte nel corso di questi 5 anni di studio ho visto studenti nascondersi in aule a fine lezione oppure relegati nei corridoi a consumare al volo un pranzo freddo.

Ma ora Adsu ha garantito anche per noi studenti del DSU un servizio fondamentale e sono più che lieto di aver contribuito alla sua realizzazione.”


Print Friendly and PDF

TAGS