Maxxi L’Aquila, si parte davvero. Il 28 maggio inaugurazione con Franceschini

di Redazione | 25 Maggio 2021 @ 10:02 | CULTURA
maxxi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – MAXXI L’Aquila, il museo del contemporaneo ospitato negli spazi barocchi di Palazzo Ardinghelli, apre ufficialmente le sue porte al pubblico con una grande mostra, un programma di visite gratuite su prenotazione e tante iniziative realizzate insieme alle eccellenze del territorio che da subito ne animeranno la vita, tra cui incontri d’artista, attività educative, corsi di formazione, progetti di committenza.

Simbolo della rinascita della città, Palazzo Ardinghelli torna dunque a vivere come nuovo polo del  contemporaneo, grazie ad un’esemplare collaborazione internazionale e inter-istituzionale.

Nella mostra inaugurale PUNTO DI EQUILIBRIO. Pensiero spazio luce da Toyo Ito a Ettore Spalletti, a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Margherita Guccione, 8 nuove produzioni site specific dialogano con oltre 60 opere tra le più iconiche della collezione pubblica nazionale di arte architettura e fotografia del MAXXI e con gli spazi barocchi del Palazzo, dalla corte allo scalone, dalla cappella alle sale espositive del piano nobile, come a sondare il potenziale del nuovo museo e capire come sviluppare al meglio il rapporto tra le opere, gli spazi storici dell’edificio e la città.

In occasione della prossima apertura è possibile prenotare una visita gratuita a questo link: anteprima-MAXXILAquila. L’appuntamento inaugurale è per venerdì 28 maggio, e sarà coperto anche da una speciale di Rai 5.

Oltre al ministro Franceschini, venerdì saranno presenti Giovanna Melandri, presidente Fondazione MAXXI, Bartolomeo Pietromarchi, direttore MAXXI L’Aquila, Sergey Razov, ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo e Pierluigi Biondi, sindaco di L’Aquila.


Print Friendly and PDF

TAGS