Mattarella ha giurato: “Chiamata inattesa, non mi sottraggo”

di Redazione | 03 Febbraio 2022 @ 16:21 | POLITICA
mattarella
Print Friendly and PDF

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un’Aula di Montecitorio vestita a festa con drappi rossi e 21 bandiere tricolore, ha prestato giuramento di fronte alle Camere riunite in seduta comune e ai delegati regionali che gli hanno tributato un lungo applauso. Contemporaneamente il cannone del Gianicolo ha sparato 21 salve.
“Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione”, le parole pronunciate dal capo dello Stato, prima di iniziare il suo discorso di insediamento.

“Il Parlamento e i rappresentanti delle Regioni hanno preso la loro decisione, è per me un nuova chiamata inattesa alla responsabilità alla quale non posso e non ho inteso sottrarmi”, ha spiegato il capo dello Stato. “Il Parlamento ha concluso i giorni travagliati della scorsa settimana, travagliati per tutti, anche per me”, ha aggiunto.

“Nuove difficoltà si presentano, famiglie e imprese dovranno far fronte agli aumenti del costo dell’energia. Preoccupa la scarsità e l’aumento del prezzo di alcuni beni di importanza fondamentale per i settori produttivi”, ha sottolineato Mattarella, per il quale “l’Italia è un grande paese. Lo spirito di iniziativa degli italiani, la loro creatività ci hanno permesso di ripartire e raggiungere risultati che ci collocano nel gruppo di ripresa dell’Ue, ma questa ripresa per consolidarsi e non risultare effimera ha bisogno di progettualità”.

(ITALPRESS).


Print Friendly and PDF

TAGS