Mariani: “da Tudisco parole gravi, chiarisca quali sono “gli interessi di pochi che la politica miope starebbe tutelando”

di Redazione | 30 Giugno 2021 @ 10:10 | POLITICA
Mariani
Print Friendly and PDF

TERAMO – “Noto con stupore le ormai quotidiane sortite a mezzo stampa del Presidente (o presunto tale) dell’Asbuc che derubrica a show un mio intervento pubblico sulla situazione di Prati di Tivo”.

Lo dichiara il Capogruppo di “Abruzzo in Comune” Sandro Mariani. “Nel video che ho postato sui miei canali social non mi pare di aver attaccato mai l’Amministrazione separata di Prati di Tivo eppure il Sig. Paride Tudisco si è sentito tirato in ballo, tanto da lanciare una serie di strali sui quali lo invito a fare chiarezza, in primis su quali siano “gli interessi di pochi che la politica miope starebbe tutelando”, parole pesanti che devono essere chiarite”.

“Non ricordo tanta scioltezza verbale del Sig. Tudisco in Commissione di Vigilanza in Consiglio Regionale se non un “balbettio” nello spiegare, con mezze frasi, cosa stia accadendo all’ASBUC con le dimissioni di tre membri su cinque del Consiglio Direttivo ma, a questo punto, credo che questa situazione sarà oggetto di interessamento di altri organi preposti” spiega Mariani.

“Personalmente trovo questo suo attacco “criptico e preventivo” assolutamente fuori luogo e poco rispettoso verso chi ha avuto, per questo territorio, un elevato livello di attenzione, destinandovi risorse pubbliche per investimenti e cercando di tenerlo al centro dell’agenda politica regionale!” conclude Sandro Mariani. “Ci fa piacere infine sentire il Sig. Tudisco affermare che il piazzale di Prati di Tivo è sempre pieno, ma a questo punto non capiamo chi ha ragione…se gli operatori turistici che lamentano affluenze sempre più scarse rispetto altri anni o il Sig. Tudisco che dice invece che Prati di Tivo è sempre piena nonostante la cabinovia chiusa”.


Print Friendly and PDF

TAGS