Maria Rita Fracassi eletta nuova presidente dell’Avis della Provincia dell’Aquila

di Redazione | 07 Giugno 2021, @05:06 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Maria Rita Fracassi è stata eletta nuova presidente dell’AVIS provincia dell’Aquila.

Cinquantotto anni, bancaria, già presidente di Avis comunale di Capistrello, è la prima donna, dopo mezzo secolo di vita del sistema provinciale, a guidare l’associazione in un periodo di difficoltà dovuta alla pandemia. La Fracassi avrà tre vicepresidenti.

Il vice presidente vicario è Augusto De Vecchis, agente di commercio nel settore siderurgico, membro di lungo corso dell’associazione, ha già ricoperto lo stesso ruolo nel quadriennio appena passato. Gli altri due vicepresidenti saranno Anna Olivieri del gruppo A.V.I.S. comunale di Castel di Sangro e Edmondo Basile, 64 anni, libero professionista, già presidente dell’ A.V.I.S. comunale di Avezzano, vicepresidente provinciale, uomo di lunga esperienza, anche, nel settore arbitrale, essendo stato direttore di gara in serie D, presidente della sezione A.I.A. di Avezzano e dirigente regionale di categoria.

L’ufficio di segreteria è stato affidato, invece, a Domenico di Domenico, 56 anni, del gruppo A.V.I.S. comunale di Capistrello, dirigente d’azienda e già presidente del medesimo gruppo provinciale tra il 2013 e il 2015. Il tesoriere, è Gianluca Venditti della sezione A.V.I.S. comunale di Celano, più votato nel corso dell’assemblea, dottore commercialista e professionista stimato, ha già ricoperto, a più riprese, lo stesso ruolo. Completano il comitato esecutivo Paolo Nanni dell’A.V.I.S. comunale di Sante Marie, già consigliere regionale dell’ associazione e Roberto Cambise dell’ A.V.I.S. comunale di Luco dei Marsi.

Mentre per quanto riguarda gli altri consiglieri, a ricoprirne la carica saranno Giovanni D’Amico di Morino-Civita D’Antino, Innocenzo Ranieri e Raffaele Di Cosimo di Avezzano, Simona Venditti A.V.I.S. comunale di Balsorano, Fabiana Colonico A.V.I.S. comunale di Sulmona, Guerrino Fosca, “già presidente provinciale, vicepresidente e segretario regionale”, sottolinea il comunicato dell’associazione, “uomo di massima esperienza associativa, come, altrettanto esperto è l’ architetto Lorenzo Fallocco di Scurcola Marsicana che, tra l’altro, può vantare di aver rappresentato l’associazione in sede nazionale. Una squadra, quindi, fortemente qualificata ed esperta, in grado di affrontare le emergenze di un settore fortemente colpito dalla pandemia e che rappresenta, quasi completamente, il territorio provinciale. La necessità di recuperare donatori e donazioni sarà fortemente sentita anche perché, val bene ricordarlo, questo non può essere fabbricato e riprodotto in laboratorio, né per intero, né nelle sue singole componenti. E’ quindi che si vada a donare e che i giovani, assumendo comportamenti sani e responsabili abbiano a cuore un valore così importante: quello di aiutare il prossimo che soffre e la cui vita è legata ad un gesto che nella grandezza della sua semplicità da un forte lume di speranza”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS