Maltratta i genitori per ottenere soldi per la droga, in manette 31enne

di Redazione | 08 Aprile 2020, @12:04 | CRONACA
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Un 31enne tossicodipendente è stato arrestato ieri dagli agenti del commissariato di Avezzano (L’Aquila) per maltrattamenti in famiglia.

Le indagini avrebbero consentito di accertare numerosi episodi di violenza e minaccia, avvenuti dal 2015 ad oggi, all’interno dell’abitazione della famiglia; episodi che sono sfociati anche in lesioni gravi in danno del padre.

Il giovane avrebbe sottoposto entrambi i genitori a continui maltrattamenti, imponendo loro un regime di vita vessatorio e oppressivo, generando un clima di costante timore per le loro incolumità, con lo scopo di ottenere denaro per procurarsi la sostanza stupefacente.

Il 31enne deve rispondere anche di violazione di un provvedimento del giudice civile, con cui gli era già stata ordinata la cessazione di ogni condotta vessatoria nei confronti dei genitori.

L’arresto è avvenuto in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip Mario Cervellino su richiesta del pm Elisabetta Labatini.


Print Friendly and PDF

TAGS