“MagisterTroyanus de Giptiis de Castro Montis”, un volume sull’artista originario di Castel del Monte

di Redazione | 19 Luglio 2023 @ 05:20 | CULTURA
MagisterTroyanus de Giptiis de Castro Montis
Print Friendly and PDF

CASTEL DEL MONTE (AQ) -Il 22 luglio, alle ore 17:30, presso il teatro ‘F. Giuliani’ di Castel del Monte (Viale della Vittoria n. 18), si terrà la presentazione del volume: “MagisterTroyanus de Giptiis de Castro Montis”: l’epilogo della scultura rinascimentale aquilana, opera dello storico dell’arte Gianluigi Simone.

Dopo una panoramica – breve ma ricca di inedite attribuzioni – su alcuni dei principali monumenti castellani, il volume affronta monograficamente la figura del semi-sconosciuto scultore Troiano de Giptis, artista originario di Castel del Monte, attivo intorno alla metà del XVI secolo. Questi portò avanti – se pur con un certo attardamento – gli stilemi della scultura del Rinascimento aquilano, di cui può considerarsi, in qualche modo, l’ultimo esponente degno di nota. Egli declinò in senso popolare i sofisticati prototipi fiorentini, arrivando ad una plastica robusta e riconoscibile, che accomuna molte terrecotte sparse tra l’aquilano e il teramano. Si tratta dunque, di un artista che vale la pena riscoprire. Il volume, commissionato dall’Associazione Culturale CASTRUMONTIS, Inaugura una Collana di agili «Quaderni» dedicati non solo a Castel del Monte, ma a tutti i territori che, comunemente, vengono indicati come Terre della Baronia. All’evento di presentazione parteciperanno, oltre all’autore, Matteo Pastorelli (Sindaco di Castel del Monte), Mario Basile (Presidente dell’Associazione CASTRUMONTIS), e Paolo Giuliani (studioso locale  ideatore della Collana dei «Quaderni»).

Sarà un’occasione per conoscere meglio il territorio castellano e restituire a questo artista un posto nella storia della scultura fittile del Rinascimento aquilano.


Print Friendly and PDF

TAGS