Maccarone: intitolare nuovo delta medico a Gianfranco Natali

di Redazione | 23 Aprile 2020, @09:04 | ATTUALITA'
ASL1
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Apprendo con soddisfazione, da comune cittadino, prima che da operatore sanitario, che finalmente sono stati sbloccati i lavori per riconsegnare all’utenza del San Salvatore il Delta Medico rimasto inutilizzato dal post sisma”.

Lo afferma in una nota Carmine Maccarone, cardiologo dell’Aquila.

“Certo che l’ulteriore ampliamento dell’offerta ospedaliera della nostra Asl rappresenterà un grande motivo di speranza e fiducia per la comunità tutta, e proprio in questo periodo particolare in cui tutti quanti noi ammiriamo la competenza, il lavoro, la ‘pietas’ degli eroi in camice bianco mi permetto si proporre che il nuovo Delta Medico venga intitolato alla memoria del compianto dott. prof. Gianfranco Natali scomparso nel 1993″.

“Il prof. Gianfranco Natali, primario medico e professore universitario”, ricorda Maccarone, “è stata una vera Istituzione per la sanità aquilana e nazionale dirigendo per anni il Reparto di Medicina-Patologia Speciale Medica del vecchio ospedale San Salvatore (che all’epoca inglobava tutta l’Internistica e da cui nacquero nuovi reparti come la Cardiologia, la Pneumologia, le Malattie Infettive, la Reumatologia…) dove la maggior parte dei medici attualmente operativi nella nostra città ha appreso le prime nozioni di ‘clinica’ imparando inoltre dal maestro e dalla sua equipe metodologia di lavoro ed abnegazione alla professione che ne caratterizzano tuttora il quotidiano operato”.

“Ho inviato nei giorni passati formale proposta alla dirigenza Asl 1 e spero che la città non perderà l’occasione di ricordare in questo modo una figura dall’alto profilo umano e professionale che tanto ha dato alla comunità tutta”, conclude Maccarone.


Print Friendly and PDF

TAGS