Lutto nella comunità ortodossa romena per la morte del Parroco. Il cordoglio dell’Arcidiocesi

di Redazione | 18 Gennaio 2021 @ 12:11 | CREDERE OGGI
Lutto nella comunità ortodossa romena per la morte del Parroco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La Chiesa aquilana accoglie con umana tristezza la notizia che Padre Sorin Istratescu, Parroco della Comunità ortodossa romena della nostra città, si è addormentato in Cristo.

Con l’inizio oggi della Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani, l’Arcidiocesi di L’Aquila vuole affidare in maniera speciale il compianto Padre Sorin alla misericordia di Dio, e vivere questa settimana radicata nella Parola del Signore, che “tutti siano una sola cosa” (Gv 17,21). Sostenuti da questo dono, intendiamo vivere nella preghiera una vicinanza fraterna alla Comunità ortodossa romena a lui affidata, chiedendo in modo speciale consolazione per la moglie Ana e il figlio Dominic. L’amicizia evangelica che Padre Sorin ha  testimoniato in questi anni con la Chiesa aquilana, ci rende fiduciosi che l’unità dei discepoli di Cristo è una realtà già presente, che cammina verso il pieno compimento. Con questa gratitudine nel cuore verso Padre Sorin, assicuriamo la nostra disponibilità a continuare l’esperienza di “prossimità” che da lui è stata avviata e promossa, sapendo di poter contare sulla sua intercessione in cielo.
 
“Ci uniamo pregando al dolore della Comunità Parrocchiale rumeno-Ortodossa per la morte improvvisa del Parroco Padre Sorin Istratescu residente a Pizzoli. Il Signore possa accogliere Padre Sorin nel Suo regno di Luce e di Pace e doni consolazione alla moglie Ana e al figliolo Dominik. Il suono della campana grande della chiesa parrocchiale esprime il cordoglio della Comunità Cattolica Pizzolana per questo sacerdote mite e zelante”.
Così don Claudio, parroco di Pizzoli.
 
Alla famiglia le condoglianze dalla redazione de LAquilaBlog.
 

Print Friendly and PDF

TAGS