Lo sport ai tempi del coronavirus: come restare in forma con le lezioni online di Ines

di Mariangela Speranza | 15 Marzo 2020, @07:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Con l’emergenza Coronavirus, tutti a casa. Chiuse piscine, palestre e fitness club per contenere il rischio di contagi, con il problema della sedentarietà e tutto quello che comporta. Come poter fare allora attività fisica senza uscire?
 
Da qualche settimana hanno iniziato a moltiplicarsi le iniziative per facilitare il movimento all’interno delle mura domestiche, con l’home fitness che sta crescendo a vista d’occhio, soprattutto nelle zone maggiormente interessate dall’emergenza sanitaria.
 
Anche all’Aquila, dove la personal trainer Ines Mancinelli ha già da tempo deciso sfruttare internet e i social e di promuovere il suo sito internet, trasformandolo in una palestra con lezioni live per tutte quelle persone che, pur non volendo rinunciare allo sport, per svariati motivi preferiscono allenarsi all’interno della propria abitazione.
 
Originaria di Silvi (Teramo) ma aquilana di adozione, Ines è laureata in Scienze motorie ed è già conosciuta nel capoluogo per aver iniziato, anni fa, le sue concittadine alla pratica del MammaFit, la ginnastica con il passeggino ideata per offrire alle mamme la possibilità di rimettersi in forma nel delicato periodo del post-parto.
 
“Tutto il mio lavoro ruota intorno al benessere – spiega -. Non solo del benessere fisico ma di quello a tutto tondo, che coinvolge anche e soprattutto la mente. E in un momento di emergenza, come quello che stiamo attraversando, mi rendo conto ancora di più di come le persone vogliano divertirsi, staccare la mente e trovare un diversivo”.
 
Quello che in particolare propone Ines ai suoi iscritti è un servizio totalmente in streaming a cui si accede, previa iscrizione, tramite profilo personale e che si compone di lavori a corpo libero da svolgere al chiuso e, al massimo, utilizzando attrezzatura facilmente reperibile e che, in questo periodo, può essere sostituita da semplici di bottigliette piene d’acqua o vecchi collant.
 
Un modo alternativo per amarsi e volersi bene, quindi, soprattutto adesso che tutti, gli amanti dello sport come le molte donne in crisi per la prova costume, sono costretti a rimanere in casa e che, secondo la stessa personal trainer “mette le persone in condizione di ottenere l’energia per lo sport, grazie alla forza e motivazione del gruppo con il sostegno di un’esperta del settore fitness”.
 
Quelli di Ines, infatti, non semplici corsi online da seguire senza supervisione, ma vere e proprie classi in cui ci si conosce, ci si confronta e si è perennemente in contatto. Sia con gli altri iscritti che con lei.
 
“Il mio non è solo un metodo per dimagrire – afferma la personal trainer – ma anche un modo per dedicarsi del tempo e ritagliarsi il proprio spazio, abbattendo la credenza che si può essere seguiti nel modo giusto solo attraverso il contatto diretto con l’istruttore. Per più di un anno ho fatto diversi test per avere la reale percezione di quale fosse il modo migliore per far ottenere i risultati alle persone e ho capito, senza alcun dubbio, che è necessaria la mia guida per evitare che ci si demotivi o che si perda il focus. Ecco perché le mie classi si compongono di poche persone, che seleziono personalmente tramite un colloquio in videochiamata, in modo da riuscire a rimanere in contatto con tutte allo stesso modo”.
 
Recentemente la personal trainer ha anche deciso di tornare a dedicarsi alle mamme e ai bambini e di proporre un percorso aperto a tutte le mamme che potranno fare sport a casa propria e, al contempo, stare in compagnia dei propri figli e divertirsi.
 
Il corso partirà lunedì con il primo allenamento ma, come la stessa Ines “non è detto che non possa andare avanti ulteriormente anche quando usciremo dall’emergenza”.
 
In questo caso è necessario solo dotarsi di un pallone e connettersi sul sito Inesfit.online per prendere parte alle sessioni di allenamento.
 
 
 
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS