Lnd Abruzzo: tutti compatti contro la violenza sulle donne

di Redazione | 26 Novembre 2021 @ 15:50 | SPORT
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne celebrata ieri 25 novembre, la LND Abruzzo ha voluto fare una forte azione di sensibilizzazione presso tutto il mondo calcistico abruzzese su questo grave fenomeno ormai troppo presente nella nostra società. 

Tutte le squadre – di ogni categoria e settore – sono state invitate a scendere in campo lo scorso fine settimana e il prossimo con un segno rosso sul viso e a leggere un messaggio, inviato direttamente dal Comitato Regionale, ad inizio partita. 

È così che la LND Abruzzo ha voluto dedicare a questa tematica una intera settimana di attenzione, non circoscrivendo l’iniziativa promossa alla sola giornata di ieri giovedì 25. L’ampia risposta delle società a questa iniziativa è stata testimoniata dai tantissimi contenuti fotografici e video pubblicati sui social media direttamente dai club oppure inviati alla LND Abruzzo e poi postati sui propri canali Facebook e Instagram

“L’obiettivo – afferma il presidente del Comitato Regionale Abruzzo, Concezio Memmo – era dare il nostro contributo perché anche il mondo calcistico abruzzese si fermasse a riflettere sull’importanza che il fenomeno della violenza sulle donne sta ormai assumendo. Siamo fortemente convinti che ognuno di noi possa fare la sua parte nel contrasto a questa triste problematica. Da mesi la LND Abruzzo lavora per valorizzare il contributo che le donne danno al calcio dentro e fuori dal campo da gioco, questo sport porta con sé un messaggio di uguaglianza e di rispetto verso ogni genere. La risposta che la nostra sollecitazione ha avuto ci inorgoglisce non poco e vogliamo infatti ringraziare ancora una volta tutte le società che già hanno aderito e quante lo faranno nel prossimo fine settimana”. 

Si riporta d seguito il testo del messaggio inviato alle società. 

“Non è amore… 

se ti prende a calci, ti tira i pugni e ti strappa i capelli 

se ti spinge e ti schiaffeggia 

se ti isola 

se ti umilia 

se danneggia le tue cose 

se ti controlla 

se ti ricatta 

se ti offende”. 

La “violenza nei confronti delle donne” è una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione. IL CALCIO ABRUZZESE SCENDE IN CAMPO A SOSTEGNO DELLE DONNE.


Print Friendly and PDF

TAGS