LND Abruzzo: calcio, ritorno in campo con prudenza a gennaio

di Redazione | 31 Dicembre 2021 @ 14:29 | SPORT
Concenzio Memmo
Print Friendly and PDF

PESCARA – Anche il mondo del calcio deve fare i conti con la nuova ondata di contagi da covid-19: la Lega Nazionale Dilettanti, nella giornata di ieri, ha infatti ufficializzato la creazione di una cabina di regia di gestione della crisi epidemiologica, composta dal Commissario Straordinario Giancarlo Abete, dal fiduciario medico prof. Tranquilli e da tutti i presidenti dei Comitati Regionali.

“Ci siamo dati tre principi guida – spiega il presidente LND Abruzzo, Concezio Memmo – per agire al meglio: tempestività, elasticità e coordinamento. Vogliamo essere pronti ad agire rapidamente in caso di necessità, vogliamo che siano valutate le esigenze e le differenti situazioni all’interno dei territori, e cercheremo di prendere decisioni quanto più condivise possibili”.

Naturalmente, alla luce delle diverse strutture dei campionati regionali e dell’incidenza dei casi covid-19, i Comitati Regionali stanno varando un programma progressivo di rientro in campo dopo le festività, un ritorno in campo che per quanto riguarda l’Abruzzo è stato delineato in tre diversi moduli: nei campionati apicali (Eccellenza maschile, Eccellenza Femminile, Calcio a 5 serie C1 e Calcio a 5 Femminile) non ci saranno modifiche del calendario, e si tornerà in campo come da programma; negli altri campionati dilettantistici (dalla Promozione fino alla Terza Categoria, C2 e serie D di Calcio a 5) si ripartirà il 23 gennaio con lo scivolamento delle date dei calendari di 2 settimane; nei campionati di attività giovanile si ripartirà il 30 gennaio con lo scivolamento delle date dei calendari di 3 settimane.

Per quanto riguarda le gare da recuperare nei vari campionati, saranno programmate e giocate prima del 23 gennaio (prima del 30 gennaio per l’attività giovanile). Le competizioni della Coppa Italia di Promozione, della Coppa Abruzzo di Prima e di Seconda Categoria sono rinviate a data da destinarsi.

“Con il Consiglio Direttivo di ieri – continua Memmo – il Comitato Abruzzo ha optato per questa soluzione progressiva, che ci permette di monitorare la situazione ed avere qualche settimana in più di tempo per completare il rientro in campo di tutte le categorie, sempre sperando che la curva dei contagi torni a scendere. Nei prossimi giorni aggiorneremo anche i nostri protocolli in base alle nuove deliberazioni del Governo e della FIGC, che tracceranno il nuovo scenario dentro il quale muoversi”.


Print Friendly and PDF

TAGS