Linea dura del Comune di Avezzano con un privato denunciato per inadempienza contrattuale

Mai realizzate strade, marciapiedi e un parcheggio in cambio della cessione di aree pubbliche edificabili

di Redazione | 13 Febbraio 2024 @ 14:55 | ATTUALITA'
tribunale
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Linea dura dell’Amministrazione comunale di Avezzano con i privati che cercano di non attenersi agli obblighi derivanti da contratti, concessioni, licenze e accordi con la pubblica amministrazione.

Una decisione tesa a tutelare l’interesse della collettività e a mostrare come anche il “pubblico” possa e, anzi, debba tutelare i suoi interessi che, poi, in realtà, sono quelli di tutti i cittadini.

Nel caso particolare, l’Amministrazione Di Pangrazio ha deciso di agire legalmente nei confronti di una società privata che aveva sottoscritto un accordo con il Comune di Avezzano nel quale, in cambio della vendita di aree comunali edificabili, la società in questione si impegnava a realizzare opere di urbanizzazioni di primaria utilità pubblica, come strade, marciapiedi e un parcheggio.

Lavori che, come si può facilmente intuire, non sono mai iniziati, portando l’Amministrazione dapprima a verificare la situazione sul campo, e poi a condurre una specifica opera di accertamento documentale, attraverso interrogazioni ad altri enti ed uffici competenti.

Azioni che, conseguentemente, hanno condotto, dirigenti e uffici comunali, e la stessa Giunta sulla scorta degli elementi portati dai settori interessati, che non vi fosse alcune volontà da parte della ditta privata in questione di adempiere al contratto.

Pertanto, l’Amministrazione ha deciso di agire legalmente nei confronti del privato, affidando l’incarico legale all’ex Presidente dell’Ordine Forense della Marsica, avvocato Franco Colucci.

Il legale nominato dovrà ora procedere, per le vie giudiziarie, a tutelare l’interesse pubblico del Comune di Avezzano in relazione alla mancata realizzazione delle opere di urbanizzazione, a carico del privato, in base alla convenzione urbanistica sottoscritta dalle parti.

Un esempio di come anche una pubblica amministrazione possa tutelare i propri interessi, che sono poi di tutti i cittadini, con chi cerca di aggirare e non rispettare contratti e normative, a proprio esclusivo interesse e in danno del bene collettivo.


Print Friendly and PDF

TAGS