Liberazione dell’Aquila, una mostra per il 40° anniversario del murale di Fulvio Muzi in consiglio comunale

di Alessio Ludovici | 18 Giugno 2024 @ 05:00 | CULTURA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La giunta comunale ha approvato la proposta dell’Associazione ArteImmagine per ricordare il pittore Fulvio Muzi in vista del quarantesimo del murale realizzato nell’Aula del Consiglio Comunale. L’iniziativa prevede, oltre alla realizzazione di una mostra – da tenersi dal 15 al 30 luglio – degli studi preparatori e dei bozzetti, la pubblicazione del catalogo.

L’iniziativa è volta a valorizzare il Murale “quale patrimonio culturale dell’intera cittadinanza, mediante l’esposizione al pubblico degli studi preparatori e dei bozzetti che testimoniano il percorso creativo dell’opera, nonché delle foto e dei documenti relativi alla sua realizzazione conservati presso l’Archivio del pittore.”

Muzi, tra i più importanti esponenti del neorealismo italiano, è stato tra i principali animatori della cultura della città dell’Aquila in cui è stato anche consigliere comunale oltre che insegnante presso l’Istituto d’arte da lui fondato e che oggi, confluito nel liceo artistico, porta il suo nome.

Il murale di Palazzo Margherita venne commissionato dal Comune a Muzi in occasione del quarantesimo anniversario della liberazione della città.

Il 13 giugno 1944 i partigiani entrarono in città alla testa del Maggiore Aldo Rasero. Alla celebrazione dei 50 anni dal 13 giugno 1944 partecipò anche il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro. Di seguito una nota del sindaco Tullio De Rubeis, conservata dall’Archivio di Stato, che ricorda quegli eventi.


Print Friendly and PDF

TAGS