Lelio De Santis: “Progetto Case fuori controllo, certificate le criticità”    

di Redazione | 27 Aprile 2021, @04:04 | POLITICA
Lelio De Santis
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Oggi, la Commissione consiliare competente ha certificato, anche con le dichiarazioni del Responsabile dell’ufficio, le tante criticità passate e presenti nella gestione del Progetto Case, che da anni sto denunciando, inascoltato,  e che stanno dissanguando le casse comunali.” Così Lelio De Santis, capogruppo di Cambiare Insieme. 

“I debiti pregressi riferiti alle morosità per le spese di riscaldamento ammontano a 13 milioni, a cui vanno aggiunti circa 9 milioni, già anticipati dal Comune alla Società Antas,  per le bollette ancora non emesse a partire dal mese di luglio 2018. È emerso anche che una parte del debito si è prescritto, creando una chiara ed imperdonabile disparità fra i cittadini onesti che hanno pagato e chi non ha potuto o voluto pagare. L’azione della Corte dei conti in atto a questo punto è legittima e doverosa. L’amministrazione attiva in questi anni si è più impegnata nella concessione degli alloggi che nella manutenzione e nella riscossione delle utenze, con la conseguenza che si è perso il controllo di tutta la gestione, con grave danno al patrimonio immobiliare ed al bilancio comunale. Questa situazione di trascuratezza non è più tollerabile ed impone una svolta amministrativa per evitare ulteriori danni ai beni comunali ed alla dignità della città. Ho riproposto il rafforzamento del personale applicato al servizio e la presenza anche di un funzionario avvocato per le attività di recupero delle morosità, ma soprattutto mi auguro che ci sia una presa di coscienza della gravità di una condizione immorale da parte della Giunta comunale”

 


Print Friendly and PDF

TAGS