Legge di Bilancio 2022, dai tagli delle tasse agli ammortizzatori sociali

Modificato anche il reddito di cittadinanza

di Redazione | 29 Ottobre 2021 @ 13:42 | ATTUALITA'
bilancio di previsione
Print Friendly and PDF

Approvato dal Consiglio dei Ministri in data 28 ottobre 2021 iltesto del disegno di Legge di Bilancio 2022, si compone di 185 articoli per un valore complessivo di 30 miliardi di euro.  Si tratta di una manovra espansiva, con la Legge di Bilancio 2022 che prevede una serie di misure – a vantaggio di cittadini e imprese – finalizzate a una crescita dell’economia, con l’obiettivo di recuperare quanto perso a causa della pandemia. A tal proposito, spiega il Ministro dell’Economia Daniele Franco, i livelli pre-Covid, anche in termini di occupazione, dovrebbero essere raggiunti dal secondo trimestre del 2022, con l’obiettivo poi di recuperare la mancata crescita di questi anni di pandemia. Ampio spazio viene dedicato alla riforma del Fisco, con un taglio annunciato di IRPEF e IRAP. Per i dettagli, però, dovremo attendere la prosecuzione dell’iter legislativo del disegno di Legge di Bilancio, con il testo della manovra che adesso andrà in esame in Parlamento, dove Camera dei Deputati e Senato avranno tempo fino al 31 dicembre prossimo per apportare modifiche al testo e per l’approvazione definitiva (pena il passaggio all’esercizio provvisorio di bilancio).

Si ricorda che è l’articolo 81 della Costituzione italiana a disciplinare questo strumento, descrivendo la Legge di Bilancio come il documento contabile di tipo preventivo con il quale il Governo comunica al Parlamento le spese pubbliche e le entrate previste per l’anno successivo. Le prossime, dunque, saranno settimane molto importanti in quanto la Legge di Bilancio 2022 andrà a comporsi dei vari pezzi: alcuni di questi, come anticipato, sono già noti così come gli obiettivi che la manovra dovrà raggiungere.


Print Friendly and PDF