Lega Abruzzo, Carla Mannetti candidata al Consiglio regionale

di Redazione | 14 Dicembre 2023 @ 12:37 | POLITICA
Carla Mannetti
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Lega Abruzzo, Carla Mannetti candidata al Consiglio regionale – “Con Luigi D’Eramo ed Emanuele Imprudente ho condiviso un percorso lungo più di venticinque anni, iniziato con la militanza e con la prima esperienza istituzionale al Consiglio provinciale nel 1997. Quella della Lega è una comunità, una squadra che ha voluto valorizzare le mie competenze professionali e per me è, in parte, come ritrovare una famiglia”.

Così Carla Mannetti, avvocato aquilano, già assessore alla Mobilità del Comune dell’Aquila, oggi durante la presentazione della sua candidatura al Consiglio regionale dell’Abruzzo, accanto al sottosegretario all’Agricoltura e segretario regionale della Lega Luigi D’Eramo, al vice presidente della Regione Emanuele Imprudente, al capogruppo in Consiglio comunale Daniele Ferella e al coordinatore cittadino Roberto Junior Silveri.

“L’affidamento del coordinamento regionale trasporti e infrastrutture mi ha fatto sentire subito investita di una grande responsabilità, mi è stata data fiducia e ne sono fiera anche perché sono temi su cui ho speso anni della mia carriera, in diversi ruoli, e peraltro il ministro di riferimento è proprio il leader della Lega, Salvini”, ha aggiunto.

“Potenziare i collegamenti ferroviari che sono determinanti per il futuro della città dell’Aquila e dell’intera provincia, portare a termine i lavori di riqualificazione dell’area della stazione del capoluogo e portare avanti un discorso complessivo che riguarda la rete ferroviaria, che non può non essere inquadrata in una visione d’insieme di carattere regionale e persino interregionale, sono tra le priorità che intendo portare avanti”, ha detto la Mannetti.

“Carla è politica e professionista di grandi qualità”, ha detto Junior Silveri, “un valore aggiunto per la nostra lista”.

“Di Carla ho sempre avuto grande stima”, ha aggiunto Ferella, “e la sua candidatura è per noi un fiore all’occhiello perché se, fino ad oggi, Carla è sempre stata vissuta come un’espressione tecnica, ritengo sia un’importante figura anche politica di questa città che ha sempre messo a disposizione di tutti le sue capacità”.

“Con Carla abbiamo un percorso comune, spesso su partiti diversi ma ci siamo sempre ritrovati dalla stessa parte: nel centrodestra, in maniera chiara”, ha ricordato Imprudente. “La sua presenza aggiunge alla lista competenza, tecnica, professionalità e anche una grande esperienza politica”.

“Abbiamo voluto fortemente la candidatura di Carla Mannetti perché stiamo costruendo liste che siano il più corrispondenti possibile alle sfide dei prossimi cinque anni e alle necessità dei territori”, ha rilevato D’Eramo. “Liste espressione delle varie sensibilità territoriali, quindi un equilibrio tra le aree che compongono la provincia e dal punto di vista delle caratteristiche che ogni candidato deve avere”.


Print Friendly and PDF

TAGS