Le truffe non risparmiano i social, boom di richieste di aiuto

di Redazione | 06 Giugno 2022 @ 16:08 | TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
social
Print Friendly and PDF

Sono utilizzati da moltissimi utenti, negli ultimi tempi anche per fare acquisti. Parliamo dei social network, diventati il nuovo terreno di caccia dei truffatori. L’associazione Codici invita i consumatori a prestare la massima attenzione prima di autorizzare un pagamento, facendo le dovute verifiche così da evitare di cadere in trappola.

“Ogni giorno – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – i nostri Sportelli ricevono segnalazioni e richieste di aiuto da utenti che hanno effettuato un acquisto su un social network, ma il prodotto non è stato consegnato oppure ne hanno ricevuto uno diverso rispetto a quello ordinato. Il nostro consiglio, che non ci stancheremo mai di ripetere, è quello di fare attenzione quando si fanno acquisti online. Sembra tutto semplice, ma non bisogna fermarsi alle apparenze. Soprattutto con i social è bene controllare, ad esempio, il profilo del venditore, se è reale ed affidabile, e le condizioni di pagamento, scegliendo quelle che garantiscono la possibilità di tutelarsi. Non dobbiamo farci ingolosire da offerte che sembrano irripetibili. Per portare a termine un acquisto bastano pochi click, mentre per recuperare il denaro a volte occorrono tempi lunghi. Come associazione siamo impegnati a fornire assistenza ai consumatori che cadono in trappola. Purtroppo, stiamo constatando che queste truffe sono sempre più diffuse e le vittime sono in aumento. Quindi, ripetiamo, massima attenzione agli acquisti, anche sui social”.

L’associazione Codici fornisce assistenza legale ai consumatori che hanno problemi con l’acquisto online, effettuato anche sui social network. È possibile fare una segnalazione e richiedere aiuto telefonando al numero 06.55.71.996 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail [email protected].


Print Friendly and PDF

TAGS