Le Grotte di Stiffe protagoniste a Mediterranea, fiera turistica ed enogastronomica

Dal 5 al 7 luglio a Pescara

di Redazione | 04 Luglio 2024 @ 14:45 | EVENTI
grotte-stiffe
Print Friendly and PDF

Le Grotte di Stiffe protagoniste a Mediterranea, la fiera turistica ed enogastronomica che si svolge a Pescara dal 5 al 7 luglio. Il sito naturalistico di Stiffe, frazione di San Demetrio ne’ Vestini, parteciperà così a una delle fiere più longeve d’Abruzzo che dal food abruzzese ha aperto alle tradizioni del territorio, ma anche ai percorsi turistici. E proprio in questo contesto si inserisce la partecipazione delle Grotte di Stiffe, che saranno presenti con uno stand dedicato. L’attività di promozione rientra nel percorso di valorizzazione fortemente voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Di Bartolomeo, con la gestione affidata all’Azienda Speciale Territorio e Cultura, amministratore unico Giovanni Cappelli, e la direzione del sito da parte di Victor Casulli.

“La partecipazione a Mediterranea rappresenta per noi un ulteriore passo in avanti nella creazione di quella rete di rapporti e connessioni indispensabile per rendere le Grotte di Stiffe sempre più centrali nel panorama turistico abruzzese – ha dichiarato il direttore Casulli –

Nello specifico in questi giorni saremo noi ad andare incontro a visitatori e turisti che si trovano sulla costa, per invitarli a trascorrere un po’ del loro tempo nel cuore dell’Abruzzo”.

“Mediterranea è molto più di una semplice fiera – commenta Gennaro Strever, presidente della Camera di commercio Chieti Pescara – È una vetrina che, anno dopo anno, mette in luce l’eccezionale patrimonio di biodiversità agroalimentare dell’Abruzzo, un patrimonio che si sviluppa in aree spesso remote ma di ineguagliabile bellezza”.

Oltre ad una ricca area espositiva in cui scoprire la varietà enogastronomica abruzzese, si potrà contare su una offerta di percorsi da proporre ai turisti, tutti da prenotare in fiera, perché non c’è migliore guida che il cibo. A fare da contorno, un’area street food accompagnata da ben quattro aree per vino e birra in collaborazione con Cerasuolo d’Abruzzo, Enoteca regionale d’Abruzzo, Consorzio tutela vini e Fermenti d’Abruzzo, il festival delle birre artigianali abruzzesi promosso dalla Camera di commercio Chieti Pescara.
A soddisfare mente e palato, si avvicenderanno talk, dibattiti, show cooking e corsi, in uno spazio appositamente dedicato, tenuto da Slow food Abruzzo e Gal abruzzesi.


Print Friendly and PDF

TAGS