Le Grotte di Stiffe al Travel Experience di Rimini

AGGIORNAMENTO- Le Grotte di Stiffe al TTG Travel Experience nel Padiglione della Regione Abruzzo

di Redazione | 13 Ottobre 2023 @ 11:40 | AMBIENTE
Grotte di Stiffe
Print Friendly and PDF

RIMINI – Le Grotte di Stiffe alla tre giorni del TTG di Rimini, il turismo esperienziale del territorio all’attenzione di buyer di tutto il mondo con una “fitta agenda di incontri con responsabili internazionali, non solo europei, ma anche da Cina e Canada”.

Si terrà dall’11 al 13 ottobre la TTG Travel Experience di Rimini, la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo internazionale, con operatori provenienti da tutto il mondo. Al padiglione A7 della Regione Abruzzo ci sarà anche la squadra delle Grotte di Stiffe, composta per l’occasione dai vertici del Comune e dell’Azienda Speciale: il sindaco di San Demetrio ne’ Vestini, Antonio di Bartolomeo; l’assessore al Turismo Mattia Di Fabio; il direttore dell’ATC, Victor Casulli, e tre guide esperte delle Grotte che faranno rivivere “a distanza” l’esperienza in Grotta nelle sue numerose e suggestive sfaccettature.

Per la tre giorni di Rimini la squadra delle Grotte di Stiffe è pronta ad accogliere visitatori e soprattutto buyer da tutto il mondo. “Già dal primo giorno – spiega infatti il direttore Victor Casulli – abbiamo un’agenda fittissima che prevede incontri con importanti buyer, soprattutto internazionali, e non solo dall’Europa, ma anche da Cina e Canada. Parteciperemo inoltre ai Meet & Match, una formula per far incontrare buyer e seller che consente in poco tempo di trovare eventuali corrispondenze tra domanda e offerta relativa al turismo esperienziale ed enogastronomico, cicloturismo, turismo slow e green che caratterizza a pieno la nostra offerta”. Per il direttore Casulli, quindi, “la presenza alle fiere deve essere il nostro filo conduttore che ci accompagnerà fino a fine anno e poi, a febbraio, alla BIT di Milano. Queste attività diventeranno un punto centrale del nostro percorso, perché è in questi posti che si comprendono le tendenze e le esigenze del mercato turistico”.

“Sono molto soddisfatto di come l’azienda stia lavorando – sottolinea l’amministratore unico dell’ATC Giovanni Cappelli – e la presenza a una fiera così importante conferma la bontà di un percorso di cui a breve daremo conto ai cittadini, con gli eccellenti risultati raggiunti in questa stagione. Basti dire che perfino nella prima domenica di ottobre le nostre strutture ricettive hanno fatto registrare il tutto esaurito. Soddisfazione ancora maggiore, quindi, perché i nostri risultati fanno bene a tutto il territorio”.

Allo stesso tempo le Grotte di Stiffe si preparano ai prossimi appuntamenti: “Per fine ottobre – annuncia l’amministratore unico Cappelli – torneranno le visite al buio e un appuntamento speciale per Halloween, mentre il 12 novembre ci sarà una bella manifestazione con una suggestiva degustazione di vini delle migliori cantine direttamente in grotta, un’esperienza unica nel suo genere. A inizio dicembre avremo invece l’incontro con il territorio per illustrare i significativi numeri di questa bella stagione turistica e poi torneranno i Mercatini di Natale, non solo per una giornata, come gli anni passati, ma per due, nelle giornate del 9 e 10 dicembre. Un programma intenso che conferma ancora una volta l’ottimo lavoro svolto di rilancio non solo del sito naturalistico, ma di tutto il territorio che sta conoscendo una nuova stagione di sviluppo turistico a 360 gradi”.

“Ancora una volta – sottolinea il sindaco di San Demetrio ne’ Vestini, Antonio Di Bartolomeo – la programmazione di Azienda e Comune ci porta a un importante appuntamento per far conoscere il nostro territorio a livello internazionale; per questo abbiamo ritenuto produttivo partecipare a questo grande evento fondamentale per il turismo, a cui seguirà la successiva programmazione per gli appuntamenti di Venezia e Milano”.

AGGIORNAMENTO Le Grotte di Stiffe al TTG Travel Experience nel Padiglione della Regione Abruzzo

Grotte di Stiffe, la promozione passa anche e soprattutto attraverso l’esperienza al TTG Travel Experience di Rimini: manifestazione italiana di riferimento del turismo internazionale. Dal padiglione A7 della Regione Abruzzo una tre giorni da protagonisti per il gioiello naturalistico del Comune di San Demetrio ne’ Vestini. Il Direttore Casulli: “Incontri con esperti da tutto il mondo: così promuoviamo la nostra immagine”.

Il mondo del turismo in scena a Rimini in occasione del TTG Travel Experience, appuntamento clou nel settore della promozione turistica. Per questo non potevano mancare le Grotte di Stiffe, nell’occasione rappresentate dai vertici del Comune e dell’Azienda Speciale che si occupa della loro gestione: il sindaco di San Demetrio ne’ Vestini, Antonio Di Bartolomeo; l’assessore al Turismo Mattia Di Fabio; il direttore dell’ATC, Victor Casulli, e tre guide esperte delle Grotte, le quali hanno ricostruito “a distanza” l’esperienza in Grotta nelle sue suggestive sfaccettature.
Domanda e offerta turistica si sono incontrate nei giorni in cui si è tenuta la manifestazione: per le Grotte di Stiffe bilancio sicuramente positivo, come evidenzia il Direttore dell’ATC Victor Casulli. “Una tre giorni di successi per le nostre Grotte, in cui la presenza al TTG ci ha permesso di incontrare molti tour operator internazionali interessati al nostro territorio, in generale, e alle Grotte di Stiffe in particolare. A loro abbiamo fatto cogliere la bellezza del sito e del percorso esperenziale che si possa fare all’interno delle Grotte. Un percorso – continua – che stiamo promuovendo proprio attraverso fiere specifiche come questa”.

Mantenuti tutti gli appuntamenti fissati con tour operator provenienti da tutta Europa, principalmente dal Nord, ma anche dal Canada e dalla Cina.
Ricordiamo che si tratta di una manifestazione business to business: quindi non è rivolta al singolo turista, ma ai professionisti del settore.
Quello del TTG è un format che prevede, dunque, l’incontro tra buyers and sellers, ma che contempla anche la possibilità dei Meet and match, quindi l’opportunità di confrontarsi con ulteriori esperti con i quali non era stato possibile prendere un preventivo appuntamento. Molteplici le possibilità che si concretizzano in soli tre giorni, in cui le bellezze naturalistiche sono le autentiche protagoniste, assieme alle loro specifiche peculiarità.
L’interesse riscosso dalle Grotte di Stiffe è stato ampio e concreto. A tutti gli esperti incontrati, conclude Casulli “abbiamo tentato di far capire la ricchezza e l’unicità del sito turistico. Dopo questi numerosi confronti con esperti di turismo internazionale, non vediamo già l’ora di gettarci a capofitto sui prossimi eventi che ci vedranno in campo tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024”.


Print Friendly and PDF

TAGS